fbpx
23.5 C
Casentino
martedì, 5 Luglio 2022

I più letti

Lorenzoni, l’uomo nuovo del PD…

Quello che sta succedendo nel PD di Bibbiena va ben oltre il fatto puramente formale denunciato da Luciano Parri Tessere PD a Bibbiena sulle tessere presentate in ritardo in vista del congresso di circolo. Nel PD di Bibbiena ha fatto il suo “ingresso”, a gamba tesa, Federico Lorenzoni, si dice stia raccogliendo tessere a destra e a manca, ha trovato un candidato alternativo all’attuale segretario Boncompagni e il suo programma politico principale è quello di opporsi con determinazione a Bernardini e a una sua futura (se vincesse il Si al referendum) ricandidatura a Sindaco del nuovo comune.

Stiamo sognando?

No, sembra di no, e Federico Lorenzoni non è un omonimo dell’assessore che dal 2009 condivide i destini urbanistici e non solo di Bibbiena con Bernardini, che è il suo braccio destro, che è stato deciso sostenitore della Lista Civica contro proprio il PD. No, tranquilli, il Federico in questione è proprio Lui. Si dice che la politica è l’arte del possibile e, soprattutto, dell’impossibile. Niente di più vero!

Una parte del Partito Democratico di Bibbiena non sostiene naturalmente questa posizione, forse se Lorenzoni si dimettesse dal suo incarico e desse un segno ufficiale e preciso di discontinuità con Bernardini, la scelta non sarebbe comunque accettabile, ma almeno più digeribile per qualcuno. E anche Bernardini stesso, cosa aspetta a “licenziare” il suo fido collaboratore che va in giro per Bibbiena a cercare sostenitori e fare propaganda contro di lui? Ma dal punto di vista politico e macchiavellico, di sicuro il Lorenzoni non aspetta altro che il Sindaco lo estrometta dalla Giunta, per lui sarebbe creata in un attimo una bella e nuova patente di verginità (per modo di dire).

In attesa di smentite e magari di qualche dichiarazione ufficiale che faccia chiarezza e dimostri rispetto per i cittadini, il referendum si avvicina. A parte i tristi e mosci spot da Istituto Luce del Comitato del Si, sembra che alla popolazione non interessi granchè, almeno per ora. Purtroppo tutto si sta riducendo, almeno a Bibbiena e per colpa dei protagonisti, a una scelta su Bernardini si o Bernardini no.

Staremo a vedere. La battaglia politica vera, con qualsiasi risultato, comincia dopo il 29 e 30 ottobre…

Il Badalischio

PS L’immagine che abbiamo scelto era già stata usata tempo fa per un altro articolo. Anche adesso ci sembra quanto mai azzeccata.

Ultimi articoli