di Ilaria Borgnoli – Prospettiva Casentino, Associazione costituita da imprenditori di successo della vallata, ha dato vita a numerosi progetti per e con gli Istituiti del territorio. L’obbiettivo principale è rafforzare il concetto di alternanza scuola/lavoro e far conoscere agli studenti, tramite la testimonianza, quali realtà imprenditoriali caratterizzano il Casentino affinché il mondo scolastico possa coniugarsi meglio con quello lavorativo. Uno di questi progetti è “Vestirsi di Pace” che vede come protagonisti gli studenti delle scuole Medie di Poppi (le sezioni A,B,C delle classi seconde) e l’azienda Miniconf di Ortignano Raggiolo, leader nel settore tessile, che i ragazzi hanno avuto la possibilità di visitare. Tramite questa esperienza, ed il confronto con esperti grafici dell’impresa, gli studenti hanno avuto l’opportunità di apprendere le principali regole per la realizzazione di un modello: dal disegno alla scelta del colore passando attraverso la conoscenza della serigrafia; una tecnica di stampa che utilizza come matrice un tessuto. Gli alunni, entusiasti, stanno realizzando dei bozzetti ispirati al tema della pace, tra questi ne verrà successivamente scelto uno che sarà trasferito sulle magliette che a quel punto prenderanno realmente vita. Gli insegnanti, inoltre, stanno predisponendo un opuscolo sulle progettualità realizzate: il tutto culminerà con una mostra itinerante in Casentino, organizzata dall’Associazione, dove chiunque avrà la possibilità di ammirare i bozzetti nati dalla fantasia dei ragazzi nonché il risultato concreto del lavoro e del percorso formativo da loro intrapreso. Il punto di partenza della mostra sarà il “cuore” del Casentino: il Castello dei Conti Guidi di Poppi, passerà poi attraverso altri borghi magici della vallata per concludersi nel centro di Bibbiena.