il Casentino è ancora molto indietro nella raccolta differenziata. Nessuno supera nemmeno il 50%, sfiorato solo da Ortignano Raggiolo; Castel Focognano addirittura si ferma ad un misero 17,9%. Fanno eccezione i comuni vicini ad Arezzo, Capolona e Subbiano, con percentuali davvero importanti e notevoli. Per il resto, siamo ancora molto molto lontani dall’obiettivo del 65% previsto dalla legge.

1) Ortignano Raggiolo 49,34% (49,11% nel 2019)
2) Chiusi della Verna 34,8% (32,92% nel 2019)
3) Montemignaio 33,73% (33,38% nel 2019)
4) Poppi 27,76% (26,8% nel 2019)
5) Pratovecchio Stia 27,01% (26,86% nel 2019)
6) Bibbiena 25,97% (25,66% nel 2019)
7) Castel San Niccolò 24,91% (25,93% nel 2019)
8) Talla 24,73% (25,25% nel 2019)
9) Chitignano 20,03% (21.28% nel 2019)
10) Castel Focognano 17,9% (18,31% nel 2019)

Media “Comune Unico del Casentino” 28,62% (media Provincia Arezzo 44%)

Capolona 76,9% (67,86% nel 2019)
Subbiano 74,33% (63,09% nel 2019)