fbpx
10.5 C
Casentino
domenica, 2 Ottobre 2022

I più letti

Ritorna “Bandiere sotto le stelle” a Bibbiena

Visto il successo della prima edizione, il Gruppo Sbandieratori e Musici “Città di Bibbiena” bissa l’evento “Bandiere sotto le stelle”: occasione imperdibile per gustare il tripudio di suoni e colori di ben quattro gruppi, provenienti da diverse zone d’Italia e perfino dalla città tedesca di Costanza. Appuntamento quindi per sabato 27 luglio nel centro storico di Bibbiena, con un’anteprima dell’esibizione in programma dalle ore 17.30, poi la sera alle ore 21.00 grande parata per le vie del paese, con arrivo in piazza Tarlati alle ore 21.30 ed esibizione di tutti i partecipanti.
In particolare, si esibiranno e confronteranno, in una sorta di disfida d’altri tempi, i Gruppi di Musici e Sbandieratori “Borghi e Sestieri Fiorentini”, “Rione Giallo di Faenza”, “Città di Bibbiena” ed il tedesco “Fahnenschwinger Verband e V.”. Oltre alle autorità locali, tra le personalità di spicco nell’arte di maneggiar l’insegna saranno presenti Gerhard Schlaich, Presidente della Federazione tedesca sbandieratori, nonché gli italiani Luca Cesaretti, Vicepresidente della L.I.S. (Lega Italiana Sbandieratori), e Antonella Palombo Presidente della F.I.SB. (Federazione Italiana Sbandieratori).
Accanto ai padroni di casa, i vicini “Borghi e Sestieri Fiorentini” di Figline Valdarno rievocheranno il fascino di un’antica disciplina medievale. Già ospiti in varie città d’Europa e non solo, grazie all’uso di aste in legno, lavorate e piombate artigianalmente, oltre che di drappi ricamati a mano, la loro scuola rende ancora attuale l’antica tradizione dello sbandieramento militare, il cui ritmo è scandito anche dal suono suggestivo dei tamburi e delle chiarine. Molto suggestivo si preannuncia anche il Gruppo del “Rione Giallo di Faenza” che partecipa alle gare faentine, a quelle della FISB e ai campionati nazionali. Si tratta di veri e propri atleti sbandieratori che si cimentano in esibizioni di grande effetto scenico, in gruppo, a coppie e con solisti a più bandiere; il tutto accompagnato dal ritmo scandito dai Musici che marciando formano insieme agli sbandieratori affascinanti disegni geometrici. Particolare anche il gruppo tedesco, con i suoi costumi folcloristici, che si esibisce con schemi e volteggi anche a più bandiere, creando un misto di tradizione e agonismo. Il rigore e la precisione degli atleti sbandieratori tedeschi è evidente e l’accompagnamento musicale crea un’atmosfera davvero unica.
Mentre cresce l’attesa per “Bandiere sotto le stelle” il Gruppo Sbandieratori e Musici Città di Bibbiena preannuncia che il prossimo anno sarà organizzato anche il “Convegno internazionale dell’arte di maneggiar l’insegna”, con cadenza perciò biennale. L’evento è organizzato con il patrocinio del Comune di Bibbiena, nonché grazie al prezioso contributo dello sponsor CEG Elettronica Industriale.
www.sbandieratoribibbiena.com

Ultimi articoli