fbpx
3.4 C
Casentino
sabato, 4 Febbraio 2023

I più letti

Sara Agnelli, provarci… sempre

Mi chiamo Sara Agnelli, sono di Bibbiena, ho un’attività al pubblico da vent’anni e avevo bisogno di qualcosa che mi liberasse da stanchezza e stress, qualcosa che fosse solo per me: ed ecco come ho scoperto la corsa.

Uno sport semplice dove basta allacciare le scarpe e uscire. Uscire sia con il sole che con la pioggia, con il caldo o con il freddo. Tutto questo mi ha regalato serenità e tranquillità.

L’esperienza più affascinante è stata conoscere altre ragazze con la stessa passione. Dopo sì che è stato ancora più divertente! E decido di iscrivermi ad alcune gare, così da avere sempre più stimoli e voglia di migliorare.

Nelle gare, ascoltando alcuni atleti parlare, sento la parola Maratona. Mi informo: sono 42.195 km. Sono tanti per me che non ho mai superato i 21 ed ecco che nasce il desiderio di provare! Appoggiata dalla mia famiglia decido a giugno di iscrivermi alla Maratona di Firenze che poi si sarebbe svolta il 27 novembre 2022 in una delle città più belle d’Italia!

Mi sono imposta di raggiungere giorno dopo giorno degli obiettivi e lentamente li ho portati a termine; quindi perché non provare a correre persino una Maratona?

Gli amici mi hanno suggerito di chiedere aiuto ad un professionista perché da sola non ce l’avrei mai fatta, e quindi decido di chiamare Giacomo Giovenali e la sua MTrainingLab.

Mi ricordo ancora il primo appuntamento: il 27 settembre. Giacomo, incredulo, mi faceva presente che mancavano poche settimane e che il tempo rimasto per la preparazione era poco… Ma io volevo provare!

Ho iniziato l’allenamento, alternando lavoro e casa senza trascurare nulla, ed ecco che quel giorno è arrivato. Il mio tanto atteso 27 novembre! Arriva l’email con il pettorale F691: il sogno si sta realizzando. Nel frattempo ricevo tante chiamate e messaggi di incoraggiamento e l’emozione già si fa sentire.

Griglia di partenza 3… 2… 1… inizia questa nuova avventura: un susseguirsi di emozioni, lacrime, incoraggiamenti, il gruppo che si forma accanto a me e che mi accompagnerà fino al traguardo. Il gruppo che mi abbraccia, mi sostiene, mi sorride felice di aver condiviso con me la mia prima maratona… Il mio capolavoro in… 03:59:44!

Grazie a tutti quelli che lo hanno reso speciale e al mio coach, Giacomo Giovenali.

Ultimi articoli

Articolo precedenteLa Mia Scelta
Articolo successivoSexypenta, per chi non si accontenta!!!