fbpx
34.9 C
Casentino
lunedì, 27 Giugno 2022

I più letti

Tempesta dell’Immacolata anche in Casentino

di Ilaria Borgnoli – Quella che era stata annunciata dai metereologi come la “tempesta dell’Immacolata” ha raggiunto anche noi provocando danni nei vari paesi del Casentino e causando forti disagi per i cittadini. Sabato infatti nella nostra vallata sono arrivati: gelo, neve e soprattutto forti raffiche di vento. Oggi la situazione sembra tornata alla normalità ma girando per le strade di Soci è possibile documentare che cosa ha provocato quella che, con il senno di poi, si può definire davvero una tempesta. Sono stati molti infatti gli alberi sradicati e per poco si sono evitati danni ben più gravi che avrebbero potuto coinvolgere oltre che le cose anche le persone. Nessuno fortunatamente si è fatto nulla, un cedro però è stato sradicato proprio di fronte alla chiesa di Soci, accanto al monumento ai Caduti e cadendo è giunto a sfiorare le abitazioni circostanti. Stamani sono intervenuti i vigili del fuoco che prontamente hanno tagliato parte dell’albero caduto a terra. Episodi analoghi si sono verificati in altre strade del paese, in via del Cedro ad esempio, dove si sono staccati rami di alberi da un lato della strada che adesso sono stati transennati mentre dall’altro addirittura è stato letteralmente sradicato un intero pino cadendo per fortuna lateralmente all’abitazione adiacente senza quindi arrivare a colpirla. I danni non finiscono qui, in prossimità del grattacielo infatti un altro albero è stato spazzato via dal vento: questa volta si tratta di un abete che ha danneggiato il tetto della casa vicina oltre che il cancello in ferro sottostante. Per qualche ora sabato sera i cittadini di Soci a causa del forte mal tempo sono rimasti in molte zone momentaneamente senza corrente. Adesso, per fortuna, il freddo rimane ma il vento si è placato e splende di nuovo il sole.

Ultimi articoli