fbpx
0.7 C
Casentino
lunedì, 28 Novembre 2022

I più letti

Torna il grande calcio UISP!

di Francesco Benucci – Le vacanze sono finite? Il solleone è un lontano ricordo? L’estate ha lasciato il posto all’autunno? Non vi abbattete perché, in compenso, sono tornati i campionati UISP con le peripezie delle squadre Casentinesi…e questa notizia non lascia certo indifferenti molti appassionati della vallata!
In Eccellenza inizia col botto lo Spartak Bibbiena che si candida al consueto ruolo di protagonista infliggendo 4 reti (a 2) ai malcapitati ospiti del Ciao Club; in una gara frizzante e divertente emergono come protagonisti del tabellino marcatori il solito Popa (doppietta), Patrocchi e Giuliani, il tutto a conferma di un avvio sprint complice anche il trionfo in Supercoppa di Lega con le firme di Ciabatti e Giuseppini. Proprio la Supercoppa poteva rivelarsi una ferita aperta per il team uscito sconfitto, ossia Le Logge, invece…niente di tutto ciò! Certo, non è arrivata una vittoria ma, considerando che la trasferta sull’ostico campo dell’Asa Calcio, aveva l’aspetto del classico “trappolone”, possiamo dire che lo 0-0 è il viatico per l’ennesima stagione ricca di soddisfazioni! Prezioso risulta essere anche l’analogo punteggio conseguito da un parzialmente rinnovato Ciclone: il pareggio senza reti ottenuto lontano dal fortino di Stia, contro l’Atl.Virtus, consente di riporre già del “fieno in cascina” e contribuisce ad amalgamare meccanismi e sensazioni positive. Incappa purtroppo in una sconfitta Il Corsalone che tra le mura amiche, nonostante il consueto ed encomiabile apporto della sua celebre tifoseria, cede alla giornata di grazia della Stella Azzurra (1-3). Tuttavia la marcatura di Euro Tanci è il punto da cui ripartire e, consentiteci la frase fatta, siamo solo all’inizio!
In 1°Divisione dobbiamo registrare un turno “spezzatino” visto che molti match con le Casentinesi protagoniste si disputeranno lunedì sera: dall’atteso esordio in categoria del CSBS Casentino, in casa contro il Gricignano, alla difficile trasferta del Boca Strada Juniors in quel di Ponte Buriano, senza dimenticare il succulento derby tra il ripescato e desideroso di riscatto Badia Prataglia e un G.S.Poppi intenzionato a confermare tutta la bontà del proprio progetto. Nel frattempo però c’è anche chi ha giocato domenica… e non l’ha mica fatto male! Il Castelluccio, ad esempio, riparte col piede giusto superando, davanti al pubblico amico, gli avversari del Ceciliano per 2-0: l’eroe del match, con la sua doppietta, è un temuto bomber di categoria come Pantea! A proposito di bomber il Chiusi della Verna 2005 si tiene stretto Cordovani che con un guizzo dei suoi ha confezionato un ottimo pareggio conseguito sul campo dei Lions San Leo. L’1-1 e il cuore messo sul rettangolo verde fanno sperare in una stagione positiva! Un altro 1-1 da accogliere col sorriso sulle labbra è quello del Deportivo Capolona che esordiva in categoria nel match casalingo contro una squadra “rinomata” come l’Atletico Piazzetta: il risultato, frutto di un acuto di Mattesini, è la certificazione che i nostri hanno iniziato la nuova avventura col giusto approccio e con la consueta verve! Teneteli d’occhio!
In 2°Divisione…quante emozioni! Il piatto forte del menù era un imperdibile derby tra i padroni di casa della Lokomotiv Rassina e gli ospiti del Falciano; il match, teso e vibrante, ha visto quest’ultimi espugnare l’insidioso campo avverso con uno striminzito ma efficacissimo 0-1 (decide Peruzzi) che suona da sveglia a tutto il campionato: il Falciano c’è e chi lotterà per i primi posti dovrà fare i conti con i nostri beniamini! In casa Lokomotiv però, nonostante la sconfitta, nessun patema: i ragazzi del team basso-casentinese hanno lottato strenuamente, sono ripartiti col giusto entusiasmo e una sconfitta non intaccherà certo le loro speranze! Se il derby ha riservato emozioni il match del Bayern Guido Monaco contro l’Atletico Ubuntu non è stato da meno! Il 2-2 frutto dei gol di Rosai e Lanini è il chiaro segnale che quest’anno, dopo una stagione di rodaggio, il Bayern in salsa casentinese non ci farà annoiare, scommettiamo? E certamente “noia” è un termine bandito anche quando parliamo del River Partina: hanno sfiorato la promozione lo scorso campionato, ci riproveranno in questo! Il punto di partenza è uno scoppiettante 1-1 in casa della Desmo che ha visto succedersi lo svantaggio iniziale dei valligiani, il pari di Ciarpaglini, la superiorità numerica, il rimpianto per tante occasioni sbagliate ma anche la consapevolezza di poter fare bene…grazie pure ad un tifo eccezionale! I pareggi non sono davvero mancati perché c’è da segnalare anche quello del Bar La Siesta in casa contro la Nuova Biturgia, un altro 1-1 (in rete per i nostri Fabbri) che segna l’inizio del cammino di un team fermamente intenzionato a riscattare un’annata, quella precedente, assai sofferta. Le qualità, tecniche e non solo, sembrano esserci, vedremo se riusciranno a farle fruttare! Infine, colleziona un “segno X” anche il Marcena ma lo fa in modo eclatante, con un 4-4 contro la Randagia F.C. (in gol Guidelli due volte, Bosna, Esposito) che equivale ad una serie di fuochi d’artificio adatti a festeggiare l’inizio della nuova stagione!
Il team della settimana è il Falciano che, vincendo un derby in trasferta, spazza l’amarezza per la promozione solo sfiorata e propone nuovamente la propria candidatura al grande salto!

Ultimi articoli