fbpx
32.9 C
Casentino
giovedì, 30 Giugno 2022

I più letti

Uffici postali: si chiude! Anche a Partina?

Evidentemente non era colpa del Comune Unico, così come dicevano quelli che volevano essere “padroni a casa nostra”. E fa anche tenerezza il presidente dell’UNCEM Toscana, Oreste Giurlani, quando urla il suo dolore per l’ipotesi più che concreta che entro l’anno circa 120 uffici postali nella Regione siano chiusi.  

“Si pensi alle conseguenze soprattutto per i residenti anziani. Come UNCEM siamo da tempo molto preoccupati per le sorti dei servizi postali dei piccoli comuni e in particolare per tutti gli abitanti delle aree rurali ed isolate della Toscana. Chiediamo che si intervenga di fronte alla pesante situazione che si prospetta in Toscana e siamo pronti a mettere in campo le forze necessarie per sviluppare percorsi alternativi in grado di contenere, per quanto possibile, il disagio che Poste sta creando”.

Naturalmente siamo tutti in attesa di conoscere come si concretizzeranno questi bellicosi propositi. Se non fossero i cittadini, anche quelli del Casentino, gli unici a subire i disagi di queste decisioni ci sarebbe davvero da sorridere. Sono queste situazioni concrete che mettono in luce la pochezza del livello di proposta politica di chi ha impedito che la nostra vallata si organizzasse in modo diverso, dal punto di vista amministrativo, anche per fare fronte a situazioni di questo genere.

Intanto sarà bene ricordare quali sono gli uffici a rischio in Casentino:

Santa Mama – Subbiano
Serravalle, Partina – Bibbiena
Salutio – Castel Focognano
Porrena, Moggiona, Camaldoli – Poppi

Ultimi articoli