Martedì 21 giugno c.m. Vittorio Sgarbi sarà ospite a Poppi dell’iniziativa dal titolo “La Bellezza come Rivoluzione”. L’evento, che vede Poppi premiato dal prestigio delle visite, non ha alcuna finalità politica e si prefigge lo scopo di promuovere l’arte e la cultura dei tesori nascosti del nostro Bel Paese affinché siano portati all’attenzione del grande pubblico. Nel corso della serata, Vittorio Sgarbi spazierà attorno al suo impegno nella riscoperta del patrimonio artistico italiano ed alla figura di Dante Alighieri che ha con il Castello dei Conti Guidi un legame indissolubile. Un momento questo davvero esclusivo, fatto dell’incontro con intermezzo musicale del Maestro Raffaele Bifulco che arricchirà con strumenti medievali i passi salienti della conferenza.

L’occasione sarà proficua anche per assistere alla presentazione da parte di Riccardo Starnotti, del progetto dei due cammini: da “Il Cammino di Dante in Casentino” al “Cammino di Michelangelo” coadiuvato da Andrea Manetti autore del libro “Michelangelo nasce in Casentino”.  L’iniziativa che vede in prima linea l’Associazione Amici di Dante in Casentino, vede l’impegno di importati sponsor privati ed è sostenuta dal patrocinio di Enti pubblici e privati, evento che presenteremo ufficialmente a Poppi venerdì 10 giugno.

Si è tenuto così fede a quella causa che assieme agli amici di Poppi Libera, il noto critico d’arte definì profeticamente nel nome: Castello dei Conti Guidi ripetitore di Cultura.

Viva la Bellezza.

Enrico Lettig, Consigliere Comunale di Minoranza – Capogruppo Lista Civica Poppi Libera