fbpx
34.9 C
Casentino
lunedì, 27 Giugno 2022

I più letti

Calcio UISP in Casentino, il punto

di Francesco Benucci – Giovi, 14.30 di sabato 5 aprile…senza togliere nulla agli altri team Casentinesi che questa settimana avevano impegni probanti e che hanno spesso conseguito risultati di capitale importanza, è però nel luogo e all’orario sopra citati che si è disputata LA partita: Stella Azzurra – Spartak Bibbiena, “spareggio” per il primo posto in Eccellenza. E allora…vediamo come è andata!
Visto che non vogliamo farvi stare sulle spine diciamo subito che è andata benissimo! I ragazzi dello Spartak hanno infatti sbancato il Comunale grazie ad un gol di Popa (0-1) e hanno così effettuato il sorpasso ai danni dei padroni di casa proiettandosi in cima alla classifica. E i protagonisti della meritata impresa sono stati tanti: dal micidiale tandem d’attacco (Popa-Ciabatti) al portiere Ceccarelli, dalla determinazione del reparto difensivo alla lucidità dei centrocampisti senza dimenticare infine l’apporto di un nutrito gruppo di tifosi “equipaggiato” con trombe, bandiere e fumogeni! Ora però non bisogna crogiolarsi troppo sugli allori…mancano ancora due partite per coronare il sogno! Reso il giusto tributo alla nuova capolista passiamo ai “vicini” delle Logge che quel sogno lo hanno cullato a lungo e che ora, nonostante la matematica non li condanni, lo vedono assai remoto. Tuttavia, nell’ultimo turno, i Casentinesi hanno fatto in pieno il proprio dovere regalandosi gol, divertimento e due punti sul campo dei Lions San Leo domati con un rocambolesco 2-3. Il risultato e la prestazione sono un ulteriore certificato di garanzia “apposto” su un campionato che resta straordinario. Uno dei risultati più positivi e decisivi della giornata viene da Stia dove Il Ciclone supera la Superpoppa con un secco 2-0 e vede la meritata salvezza: la doppietta di bomber Squillantini consente ai nostri di occupare una posizione in graduatoria che fino a poco tempo fa sembrava arduo raggiungere. Ma, alla lunga, i valori tecnici e caratteriali del team casentinese sono venuti alla luce! Valori analoghi li possiede anche Il Corsalone ma in queste ultime giornate sembra averli messi in naftalina. È arrivata così un’altra sconfitta sul campo dell’Atletico Piazzetta (1-0). Tutto perduto? Niente affatto! Infatti, in virtù del KO patito dal New Old Boca, il sogno playoff non è ancora sfumato e nei prossimi due turni di campionato i valligiani proveranno a toccarlo con mano!
Nell’ambito di un turno “emotivamente intenso” anche la 1°Divisione…ha svolto la sua parte! Così, ad esempio, il Boca Strada Juniors ha conseguito un successo né semplice né scontato contro una squadra tradizionalmente ostica come il Quartiere Porta Sant’Andrea: l’acuto di Puri sigilla l’1-0 finale, fa gioire i tifosi di casa e rende sempre più concreto il sogno dei Casentinesi che, secondi in classifica, rosicchiano punti al Ciao Club e all’Ajax ’86; e se lo fanno è anche per merito di altre Casentinesi! Infatti il Ciao Club, tra le mura amiche, viene bloccato sul risultato di 1-1 dal sempre più convincente Castelluccio: gli ospiti disputano una partita di grande autorevolezza sul campo della capolista, conseguono un bel pareggio e forse, con un pizzico di rimpianto, si chiederanno: ma se avessimo cambiato marcia con qualche giornata di anticipo ora dove saremmo? L’Ajax ’86 è stato fermato con un risultato analogo (1-1) in una sorta di spareggio “per continuare a sperare”: si sfidavano infatti le inseguitrici del trio di testa ossia i già citati padroni di casa e il Bar La Siesta; i basso-casentinesi, passati in svantaggio per una sfortunata autorete, hanno avuto un’ottima reazione culminata nel pareggio di Marullo: alla fine il segno X non accontenta le due contendenti ma da parte dei valligiani resta l’orgoglio per una prestazione comunque all’altezza! E una prestazione all’altezza ce l’ha regalata anche il Chiusi della Verna 2005 che, davanti al pubblico amico, ha ottenuto due punti di capitale importanza contro il G.V.Quarata: passati in vantaggio nel primo tempo i nostri hanno messo in campo cuore, grinta e gioco, ottenendo l’1-0 finale e facendo un bel balzo in avanti nella lotta per la salvezza. Non riesce invece l’impresa al Badia Prataglia che ospitava la temibile Berta ’97: i casentinesi vendono la pelle a caro prezzo, vanno anche in rete con Baldini ma alla fine devono arrendersi (1-2). Tuttavia, a dispetto della loro classifica, i nostri hanno dimostrato che quando entrano in campo convinti dei propri mezzi…sono guai per qualunque avversario!
Anche la 2°Divisione presentava delle “portate” particolarmente prelibate! Il piatto forte era senz’altro costituito dal derby di Capolona che vedeva confrontarsi il Deportivo padrone di casa e quarto in classifica contro il Marcena all’ultima chiamata per un inserimento in extremis nella lotta promozione. La partita è stata all’altezza delle aspettative per intensità e grinta e, davanti ad una cornice di pubblico da categoria superiore, si è conclusa con la vittoria del Depor grazie alla rete del bomber Sisti (1-0). Lode ai vincitori che proseguono il loro inseguimento al trio di testa ma complimenti anche al Marcena: il suo sogno si è infranto ma, per quanto visto, i nostri sono usciti dal campo a testa altissima! Ancora più in su in graduatoria continua, nel frattempo, la marcia trionfale del G.S.Poppi: quello che si abbatte sulla Ribongia è un vero e proprio tornado che “sballotta” gli avversari di giornata e li annichilisce con cinque saette; il 5-2 per i Casentinesi esalta e diverte il pubblico di casa! Si è regalato emozioni e brividi anche la Lokomotiv Rassina che, tra le mura amiche, supera la Vecchiolaia “imbastendo” una girandola di emozioni! Il 3-2 finale li avvicina al Marcena citato in precedenza e quindi alle zone nobili della classifica!
La squadra della settimana è ovviamente lo Spartak Bibbiena: la vittoria capolavoro contro la Stella Azzurra con annesso sorpasso in cima alla classifica entrerà negli annali di questa gloriosa società!

Ultimi articoli