fbpx
6.4 C
Casentino
lunedì, 28 Novembre 2022

I più letti

Il Rinascimento di Vittorio Sgarbi: il Casentino risponde

E’ notizia d’attualità la nascita di un nuovo movimento che ha l’ambizione di superare l’oscurantismo di “un neo-medioevo culturale”, per un Rinascimento delle idee e della politica. Il suo nome, non a caso, Rinascimento. Al centro la Bellezza, l’amore per il territorio che si fa economia virtuosa attraverso il sapere. La conoscenza contro l’ignoranza, ma non solo.

Un programma di azione trasversale contro gli sprechi pubblici e di rimodulazione della pressione fiscale. Questi i passi salienti della ricetta del noto critico d’arte Vittorio Sgarbi. Un progetto a misura di territorio, che vuole scuotere e riaccendere il dibattito politico rimettendo al primo posto le esigenze dei cittadini, per una nuova logica di sviluppo.

Ho l’ambizione di ritenere che il nostro territorio sarà pronto e maturo per raccogliere la sfida del cambiamento lanciata da Vittorio Sgarbi. E la memoria non può che andare alla scorsa estate, quando giusto il tema della Bellezza come rivoluzione possibile, fu al centro di una serata che ho avuto l’onore di promuovere al Castello dei Conti Guidi di Poppi. Ospite non solo Vittorio Sgarbi ma anche l’On. le Serena Pellegrino, prima firmataria della proposta di modifica costituzionale dell’art. 1 volta al “riconoscimento della Bellezza in Costituzione”.

Per questo è nata nel territorio anche una nuova associazione, VivArte Terre d’Arno. Con l’obiettivo di raccogliere le forze della Bellezza. Non solo una palestra di idee ma un programma di azione diretto a costruire, senza affanni, le basi per una nuova forma di economia sostenibile che ponga al centro l’unica risorsa spendibile del nostro territorio. La Bellezza.

Enrico Lettig, Presidente VivArte – Associazione Culturale Terre d’Arno

Contatti: info@vivarte.it segreteria@vivarte.it 

FB: Terra Italia

Ultimi articoli