fbpx
18.3 C
Casentino
sabato, 25 Giugno 2022

I più letti

Arriva il Burian!

Il Casentino, come il resto della Toscana, sarà investito da domani da un fronte di aria fredda di origine siberiana che porterà a una sensibile diminuzione della temperatura, con minime intorno anche a meno 10 gradi. Il servizio viabilità della Provincia di Arezzo, in considerazione proprio delle temperature molto basse previste per i prossimi giorni, raccomanda la massima prudenza agli automobilisti. Il personale del servizio sarà impegnato, come sempre, nell’opera di spargimento di sale sulle strade provinciali il cui effetto però, quando le temperature si abbassano come in questi giorni, è attenuato. Il consiglio è quindi quello di guidare con grande cautela, soprattutto nelle ore notturne e nelle prime ore della giornata.

Nella foto, un aspetto positivo del gelo di questi giorni: finalmente innevate le piste e il comprensorio sciistico della Burraia.

Ma cosa è il Burian? Con la parola “Burian” si intende quel gelido vento, da NE o E-NE, che durante la stagione invernale spira sopra le sterminate lande siberiane e le steppe kazake verso gli Urali e le pianure Sarmatiche, della Russia europea. Il termine “Burian” (o anche Buran) deriva dalla lingua russa ed è spesso associato alle bufere di neve che in inverno investono buona parte dei territori della Russia europea e la Siberia.Quando scavalca la catena montuosa degli Urali, l’aria gelida di matrice siberiana, invade le pianure Sarmatiche, e spesso anche l’Europa, apportando un considerevole calo dei valori termici, anche dell’ordine dei -10° -12° in meno di 24 ore. Il “Burian” lo possiamo considerare come un figlio dell’immenso anticiclone termico “Russo-Siberiano”, che durante il periodo invernale si sviluppa sopra le grandi steppe siberiana e sull’Asia centrale.

Ultimi articoli