fbpx
19.8 C
Casentino
sabato, 1 Ottobre 2022

I più letti

Ascesa a Poggio Fallito

di Marcello Bartolini – Questi mesi sono decisamente caldi, quindi è il caso di partire presto al mattino per i nostri giri quando ancora, almeno in Casentino, le temperature non sono troppo torride. Dopo aver preparato un paio di borracce e qualche barretta siamo pronti per la nostra escursione.

Il percorso stavolta è un po’ complicato, quindi a fine articolo metterò il link alla traccia GPS, comunque nessun problema nel caso si sbagliasse qualche bivio, quasi tutti i sentieri riportano a fondo valle.

Partiamo dal parcheggio del Palazzetto a Bibbiena (dove c’è il centro commerciale) andiamo in direzione di Ortignano seguendo la strada principale sino all’indicazione per le Macee, qui si imbocca la ciclabile del Teggina ed arriviamo sino ad Ortignano, svoltiamo in direzione “Badia a Tega” per lasciare poco dopo la strada asfaltata svoltando sulla sinistra in direzione Castel Focognano.

 

Ci aspettano diversi chilometri di salita costante quindi conviene prendere un ritmo regolare; alla fine della salita proprio sulla sommità c’è un tratturo a sinistra, lo prendiamo e proseguiamo su un sentiero abbastanza stretto che ci porterà sino alla cima del Poggio Fallito, la“montagna” che domina Bibbiena da sud sud-ovest, in realtà è poco più di una collina ma dalla sua sommità è possibile ammirare un bel panorama su tutta la valle, una vista che merita tutta la fatica patita per arrivare in cima.

Dopo una pausa per riprendere fiato, proseguiamo il cammino in discesa, qui molta attenzione, dopo poche centinaia di metri dalla sommità va preso il sentiero sulla sinistra che porta a Terrossola per seguire l’itinerario. Nel caso si perdesse la deviazione nessun problema, si va a finire a Rassina, e da li si ritorna a Bibbiena via ciclabile.

Arriviamo a Terrossola, qui si entra nel borgo e si imbocca il tratturo che porta a Montecchio, molta attenzione solo in un tratto di discesa di pochi metri ma molto ripido e pietroso, se non siete più che esperti meglio percorrerlo con la bici a mano. Da Montecchio si prende la strada asfaltata in discesa e, costeggiando la Cementeria Begliano, si arriva a Rassina da dove si imbocca la ciclabile dell’Arno che, passando da Corsalone ci riporta a Bibbiena e quindi al parcheggio del centro commerciale.

Giro un po’ impegnativo, specialmente nel primo tratto, però il panorama che si gode dal Fallito su buona parte del Casentino merita tutto lo sforzo. Partite con una buona scorta d’acqua perché sul percorso non ci sono fonti da cui attingere ricordatevi di bere spesso per una corretta idratazione e godetevi la passeggiata nella la natura in cui sarete immersi per la maggior parte del percorso.

Link alla traccia GPX https://drive.google.com/file/d/1ImAgz4wF6dx9KkA5f3-0Qe3jWPMB-NnZ/view?usp=sharing

Ultimi articoli