fbpx
4.7 C
Casentino
mercoledì, 7 Dicembre 2022

I più letti

Il calcio UISP, il punto sulle squadre casentinesi

di Francesco benucci – Un fine settimana…da brividi! E non parliamo dei brividi dovuti al gelo calato sull’Italia ma dei brividi “dettati” dal vertice della graduatoria e da alcuni match d’alta classifica che hanno coinvolto le Casentinesi impegnate nei campionati UISP. E comunque siano andate queste partite va detto che se molte squadre della nostra vallata frequentano quelle zone “nobili”… non possiamo che gioirne!
In Eccellenza, ad esempio, si scontravano le prime della classe con Le Logge che ospitavano la temibile Stella Azzurra. Il match non ha certo tradito le attese e il pareggio finale (1-1) è stato frutto di una contesa che, soprattutto nella prima frazione, ha “esibito” contenuti tecnici ed agonistici davvero ragguardevoli; e anche se il gol di Martini non basta per conseguire la vittoria, i casentinesi conservano uno scintillante primo posto…seppur in coabitazione! In una giornata molto interessante i fari erano puntati anche sul derby tra Corsalone e Ciclone, un derby in cui non sono mancate le emozioni: al termine di un match intenso e lottato hanno prevalso i padroni di casa del Corsalone (2-1) grazie ai gol di Tizzanini e Tanci che proiettano i casentinesi a ridosso del vertice! Al Ciclone invece non basta la marcatura di Vischetti: per la squadra stiana si tratta della seconda sconfitta consecutiva ma i ragazzi di mister Caleri hanno tutti i mezzi per risollevarsi! Prestazione gagliarda infine da parte dello Spartak Bibbiena che sul difficile campo della Virtus Bar Chiaro Scuro pareggia grazie ad un rigore di Popa (1-1) ma soprattutto offre una prestazione davvero convincente: solo la sfortuna, sotto forma di “legni” ed episodi arbitrali controversi, hanno impedito ai nostri di vincere. In ogni caso il secondo posto, al momento, è ampiamente meritato!
Anche in 1° Divisione era in programma un imperdibile scontro al vertice tra il Bar La Siesta, padrone di casa, e l’Ajax’86: alla fine i Casentinesi non sono riusciti a “sfrattare” gli ospiti dal primo posto ma il pareggio finale (1-1) è stato comunque frutto di una partita in cui i nostri hanno messo cuore, tenacia, gioco, insomma tutti quegli ingredienti che li hanno spinti nelle zone nobili della graduatoria e di cui il gol di Fabbri è stato il logico coronamento. Gran bella giornata anche per il Boca Strada Juniors che con un acuto di Brizzi ha espugnato il difficile campo del Q.P.S.Andrea (0-1), si è avvicinato al vertice e ha confermato di poter recitare un ruolo da protagonista! Purtroppo non regalano buone notizie le altre tre Casentinesi incappate nelle tipiche “giornate no” da cancellare al più presto: il Chiusi della Verna 2005 ha offerto una prestazione sottotono sul campo del G.V.Quarata e ha subito un eloquente 3-0, il Castelluccio si è fatto sorprendere, tra le mura amiche, dal Ciao Club (1-3), un irriconoscibile Badia Prataglia è tornato dalla trasferta con la Berta’97 con un pesante passivo sul groppone (4-0)… e allora auguriamoci che il prossimo turno sia, per tutte e tre le squadre, quello del riscatto!
In 2° Divisione erano in programma ben due scontri d’alta classifica visto che G.S.Poppi e Deportivo Capolona, che occupavano la terza e quarta piazza, erano attese da due proibitive trasferte con le prime della classe. Dal duro impegno escono bene i ragazzi del Deportivo che sul campo del Ponte Buriano strappano un pareggio(2-2) che regala emozioni al pubblico e certezze, sulle proprie potenzialità, alla squadra casentinese. Va peggio al G.S.Poppi ma sicuramente non è il caso di drammatizzare! I nostri infatti perdono al cospetto della capolista Arezzo Golden Boys ma lo fanno col minimo scarto (1-0), lottando pallone su pallone, dimostrando carattere e qualità non inferiori ai pur fortissimi padroni di casa. Missione compiuta infine per le altre due squadre della nostra vallata: il Marcena non ha vita facile ma alla fine riesce a prevalere, davanti al pubblico amico, sulla combattiva Desmo (1-2); a compiere una piccola impresa e a fare un bel balzo in classifica è però stata la Lokomotiv Rassina che sul non facile campo della Ribongia si è imposta con autorità grazie ai gol di Pietrini e Lorenzini…che dire? Avanti così…!
Squadra della settimana è il Corsalone che sta attraversando un momento davvero positivo come conferma la vittoria nel derby col Ciclone e il conseguente secondo posto in classifica!

Ultimi articoli