fbpx
21.9 C
Casentino
venerdì, 7 Ottobre 2022

I più letti

Si fanno torbide le acque al Comune di Subbiano

di Francesco Martini – Il Sindaco di Subbiano, Ilario Maggini, eletto da una maggioranza di centro destra, ha espresso intenzioni e giudizi poco lusinghieri nei confronti del PDL. In una intervista alla “Nazione” del 29/9 u.s. ha dichiarato: “…io non mi sono mai iscritto al PDL; nel mio paese farò una campagna a favore del Sindaco di Firenze Matteo Renzi.” I membri di Giunta del PDL ed il direttivo locale di quel partito sono usciti con un manifesto di condanna del Sindaco che, a suo tempo, venne eletto con i voti del PDL dopo che egli ebbe sottoscritto un solenne impegno, per sè e per i membri della lista, a non effettuare attività politica di alcun genere che sia in contrasto con la matrice civica appoggiata dal PDL.
Intervistato il capogruppo della minoranza PD in consiglio comunale Flavio Biondini, già vicesindaco del Maggini nella passata legislatura, a precisa domanda ha risposto:”Noi siamo minoranza e ci comportiamo da minoranza. Se ci fossero le dimissioni di quattro o più consiglieri di maggioranza credo che andremo anche noi alle dimissioni proprio perchè non siamo affini a questa maggioranza”. Rilevato che in tale situazione, essendosi dimessa la maggioranza dei consiglieri comunali avverrebbe la decadenza del Consiglio Comunale, l’interruzione della legislatura e la ripetizione delle elezioni come già avvenne ad Arezzo con la vecchia amministrazione Lucherini, l’intervistato ha espresso la convinzione che gli attuali consiglieri ed i membri di Giunta “… non arriverebbero ad un simile sacrificio dopo che hanno aspettato tanto tempo, trent’anni, prima di poter arrivare ad amministrare il Comune. Comunque – ha affermato- staremo a vedere, i giochi sono aperti”.
E’ stato chiesto al Biondini (persona estremamente garbata ed equilibrata mentre, sbagliando, ci avevavno dipinto un individuo settario e rancoroso) se sia a conoscenza di certe voci che darebbero prossima la candidatura a Sindaco di Subbiano per la sinistra della signora Mirella Ricci del PD di Arezzo; egli ha detto di non aver sentito niente in proposito, ma che Subbiano, a parte eventuali candidature di personalità eccelse a livello nazionale, è totalmente in grado di esprimere candidati validi.
Prossimamente seguirà qui un’intervista al Sindaco Maggini ed al capo della coalizione di centro destra al Comune di Subbiano Assessore Giovanni Mattesini.

Ultimi articoli

Articolo precedenteApre la “Gionchera”
Articolo successivoGrillo anche in Casentino