fbpx
19.6 C
Casentino
domenica, 14 Aprile 2024

I più letti

Desa: a Porrena di Poppi corsi di formazione specializzata

Desa comunica i dati della formazione specializzata per gli artigiani impiegati nel nuovo stabilimento di Poppi nel Casentino. Lo stabilimento italiano della multinazionale turca sta portando avanti con risultati tangibili i corsi di formazione specializzata, che hanno l’obbiettivo di formare il personale al fine di garantire lo standard qualitativo ai partner che si affideranno a DESA Internazionale per le loro produzioni. Il progetto è partito a marzo attraverso un accordo con la Randstad, azienda specializzata con base sul territorio, per la capacità di visione rispetto a questa nuova realtà, nonché per la sua presenza consolidata sul territorio nella sede di Arezzo,.

Oltre a creare nuovi posti di lavoro altamente specializzati, il corso è stato di stimolo all’interno dell’ambiente produttivo creando nuovo valore per un territorio che si affaccia con questo progetto alla produzione di pelletteria di alta gamma.

“Proprio la scorsa settimana abbiamo completato il 3° corso in collaborazione con Randstad. Grazie a questa collaborazione, ad oggi abbiamo formato complessivamente 45 artigiani, che sono entrati a far parte della struttura produttiva di DESA Internazionale che si rivolge ai brand del lusso”, conferma Burak Celet, Ceo di DESA.

“Il nostro obiettivo è organizzare altri 2 corsi entro la fine del 2023 e puntiamo a raggiungere un totale di 75 dipendenti prima di Natale. I candidati saranno sottoposti ad un rigoroso processo di selezione, che sarà coordinato dagli esperti di Randstad e Desa Internazionale. Dopo 3 cicli di colloqui, i candidati idonei saranno invitati a partecipare al corso di 250 ore. Al termine del percorso formativo, che durerà per un periodo di 6 settimane, ai partecipanti che riveleranno le competenze e l’aspirazione a diventare artigiani della pelle, verrà offerta una posizione presso DESA Internazionale”.

L’azienda Fondata negli anni ‘70 in Turchia, Desa conta su un quartier generale a Istanbul che comprende showroom, uffici e una struttura produttiva di abbigliamento in pelle, borse e piccola pelletteria, ed un secondo sito produttivo a Duzce dedicato ai marchi del lusso.

L’acquisizione dello stabilimento in Italia rappresenta il primo passo nella creazione di un nuovo polo di ricerca, sviluppo e produzione.

Heritage, competenza, tecniche produttive all’avanguardia e sostenibilità sono le caratteristiche salienti di DESA, realtà industriale fondata nel 1972 a Istanbul dalla famiglia Çelet e unica società pubblica in Turchia nell’ambito della pelletteria, con sede in Turchia e uffici a Londra, Milano, Dusseldorf e Sofia. L’attuale presidente è il fondatore Melih Celet mentre l’amministratore delegato della società, quotata in borsa dal 2003, è il figlio Burak Celet.

DESA fa parte del consorzio internazionale indipendente Leather Working Group (LWG) che unisce le principali aziende del settore e chi si impegna a monitorare e controllare le migliori pratiche ambientali dell’industria conciaria. Ogni anno LWG certifica il livello di sostenibilità ambientale e ha riconosciuto a DESA il Golden Standard che caratterizza ogni fase della produzione del capo, dalla materia prima al confezionamento. La sostenibilità a 360° passa anche attraverso la formazione del personale attraverso una scuola interna per le nuove generazioni che saranno il futuro dell’azienda e del brand 1972DESA.

Ultimi articoli

Articolo precedenteIl camionista… va in pensione
Articolo successivoNatura di cuori