fbpx test
16.1 C
Casentino
lunedì, 24 Giugno 2024

I più letti

Arriva il Podestà 2.0!

No, non stiamo parlando della bella caffetteria di Bibbiena, ma della possibilità per i sindaci di candidarsi a vita nei comuni sotto i 5.000 abitanti e quella di poter correre per un terzo mandato nei comuni sotto 15.000. Invece di ridurre i comuni, si dilaziona la durata della poltrona… E vai! Nemmeno nella nuova pubblicità di Poltrone & Sofà!…

Meloni & C. hanno introdotto questa assurda novità istituendo una sorta di nostalgico Podestà 2.0 e l’8 e il 9 giugno prossimi, quando si voterà in tanti Comuni casentinesi, di sicuro ci saranno in lizza volti più che noti.

Pensiamo a Tellini a Chiusi, l’highlander della politica nostrale, ma anche Toni a Poppi e Caleri a Pratovecchio Stia. E Ducci a Talla e Calbi a Chitignano (meno di 2.000 abitanti in due!!!)

Una bella battaglia potrebbe esserci a Poppi. L’eventuale candidatura di Toni aprirebbe degli spazi importanti per una possibile alternativa, a patto naturalmente che si trovi un candidato giusto.

Nel comune dell’alto Casentino, si delinea la situazione più intrigante. Se a Pratovecchio dite per sbaglio che il prossimo Sindaco sarà uno di Stia, si incazzano che nemmeno gli agricoltori francesi in corteo con i trattori!

Caleri ha già annunciato la sua (scontata) disponibilità a candidarsi, sostenuto dalla sua lista e dai socialisti (ma esistono ancora?). Gli accordi fatti a suo tempo nel centro sinistra prevedevano che a questo giro il Sindaco del comune unito doveva essere assolutamente uno di Pratovecchio. Come andrà a finire, quindi? Come si comporteranno gli strateghi del PD (dopo aver sentito il Ceccarelli, of course)? Ci saranno due liste opposte alla destra?

A proposito di destra, voci di corridoio dicono – udite, udite – che il candidato potrebbe essere Santini, l’attuale presidente in scadenza del Parco. La cosa, seppur clamorosa, non ci sorprenderebbe nemmeno un pò, ma forse siamo solo nel campo della fantapolitica…

Non manca molto alla primavera di questo anno elettorale, i partiti (o quello che ne resta) si stanno già risvegliando dal letargo… Comunque vada, ci sarà davvero da divertirsi…

Il Badalischio d’Argento, rubrica di satira politica e controinformazione

Ultimi articoli