di Francesco Benucci – Peccato. Peccato per quella 1°Divisione che ha regalato qualche delusione sennò potremmo parlare di un fine settimana davvero trionfale visto che i team casentinesi delle altre categorie sono tutti usciti dai loro impegni col sorriso sulle labbra!
In Eccellenza iniziava il girone di ritorno e se il buon giorno si vede dal mattino allora non possiamo che dirci fiduciosi sulle prospettive delle “nostre” squadre! In questo 2013 continua il magic moment delle Logge che si impongono autorevolmente (1-3) sul campo della Terrazza Sul Lago, agganciano la Stella Azzurra al terzo posto e avvicinano il Gragnano secondo. Va detto però che anche i “cugini” dello Spartak Bibbiena non scherzano come testimonia il successo casalingo (1-0) contro l’Asa Calcio. Il gol di Tanci permette ai casentinesi di restare ad un solo punto proprio dalle Logge e di allungare una serie positiva da record! Bene anche il Castelnuovo Falciano che zitto zitto ottiene un’altra vittoria (2-1, in casa, ai danni dell’Atl.Piazzetta) e si proietta sempre più verso quelle zone nobili che di solito gli competono. “Solo” pari per Il Ciclone ma in questo caso l’avverbio pare improprio visto che i ragazzi di Stia avevano l’impegno più difficile ospitando tra le mura domestiche il Gragnano. Come da pronostico il match è stato vibrante ed equilibrato con la squadra di casa in vantaggio grazie al rigore trasformato da Vischetti G. e successivamente raggiunta nei primi minuti del secondo tempo: 1-1, dunque, il risultato finale. Il Corsalone giocherà invece martedì nella tana dell’Altotevere magari per porre la classica ciliegina sulla torta.
In 1°Divisone, dove ancora, in virtù del numero maggiore di squadre, deve terminare l’andata, non tutto è andato per il verso giusto. Lasciano l’amaro in bocca le sconfitte patite da Boca Strada Juniors e Chiusi della Verna 2005, entrambi impegnati fuori casa: i primi, superati 2-0 dal Berta ’97, non riescono a trovare quella continuità di risultati che consentirebbe loro di nutrire ben altre ambizioni; i secondi, travolti dal Superpoppa (4-1), vedono la classifica farsi sempre più preoccupante anche se le due partite da recuperare alimentano speranze di una futura risalita. A proposito di classifica continua a guidarla con autorità il Badia Prataglia: lo striminzito 1-1 ottenuto sul campo del pericolante Ciao Club potrebbe sembrare poco soddisfacente ma visto che in questa categoria il capitombolo è sempre dietro l’angolo…ben venga un punto! Ne guadagna due invece di punti il Castelluccio che, in casa contro il Desmo fanalino di coda, non fallisce e col minimo sforzo (1-0) si getta alle spalle la cocente sconfitta della settimana scorsa…così si fa! Dovrebbe giocare stasera invece il Bar La Siesta sul difficile campo del Q.P.S.Andrea; il condizionale è d’obbligo visto che la neve potrebbe mettere i bastoni tra le ruote!
In 2°Divisione turno “zoppo” visto che Pratovecchio Calcio (in casa contro la capolista Puglia Club’90) e Lokomotiv Rassina (tra le mura amiche contro l’Orciolaia) sono state costrette a rinviare i loro match. Hanno invece giocato i ragazzi del G.S.Poppi che, dopo una settimana difficile, hanno reagito da par loro travolgendo, nell’impegno casalingo che li aspettava, il malcapitato Citerna 2011 e rinfocolando i legittimi sogni d’alta classifica. Sogni che nutre anche il Marcena a cui basta un 1-0 contro il team ospite dell’Etruria per assestarsi al terzo posto in graduatoria, un piazzamento più che mai meritato!
E proprio il Marcena è la squadra della settimana perché, se è vero che dopo una retrocessione è difficile risollevarsi, la squadra in esame sta dimostrando proprio il contrario disputando un campionato di alto profilo come l’ultima vittoria e il terzo posto dimostrano ampiamente!

Tags: