fbpx
14.3 C
Casentino
mercoledì, 22 Settembre 2021

I più letti

Defibrillatore al Corsalone

Ancora una volta l’associazione “Mauro Grifoni Forever” apre il suo cuore al paese del Corsalone e gli dona un defibrillatore: strumento indispensabile per prestare soccorso in caso di arresto cardio-circolatorio improvviso. È questa infatti un’emergenza sanitaria che interessa un cittadino ogni 900 e può verificarsi anche in pazienti in apparente stato di benessere fisico. L’associazione aderisce così al progetto “Arezzo Cuore”, realizzato dalla Fondazione “Andrea Cesalpino” per la ASL 8 di Arezzo e condiviso con la Centrale Operativa 118 di Arezzo. Lo scopo a livello provinciale è di creare una rete di 120 defibrillatori semiautomatici nei luoghi più frequentati, per consentire di soccorrere in tempo utile chi è colto da arresto cardiaco improvviso.

Il defibrillatore sarà installato in questi giorni tra il circolo ricreativo e la scuola calcio, tra la sede distaccata del Municipio ed i giardini pubblici. Nel frattempo, lo strumento è già stato consegnato lunedì 8 ottobre da Marco Gennai, infermiere formatore della Centrale Operativa 118 di Arezzo, contestualmente al corso di formazione realizzato per ben 18 persone, tra referenti del Centro Sociale, della pro-loco e dell’A.S.D. Corsalone. L’alto numero di adesioni per imparare ad usare il defibrillatore testimonia l’apprezzamento per questo gesto di solidarietà, oltre alla volontà di risolvere un problema che incide, in particolare, nella fascia di età che va dai 39 ai 59 anni, e che rappresenta oltre il 10% delle cause di morte. Si potrebbe però passare dall’8% ad almeno il 50% di persone salvate, se si riuscisse ad intervenire entro 5 minuti dal malore, fatto possibile se il defibrillatore è vicino e chiunque lo può usare. Si tratta infatti di strumenti di immediata comprensione. L’organizzazione del soccorso sanitario territoriale, per quanto capillarmente distribuita sul territorio, ha quindi bisogno di poter contare anche su personale non sanitario, ma formato all’utilizzo del defibrillatore semiautomatico (DSA) ed alle manovre di rianimazione cardio-polmonare (CPR).

L’associazione “Mauro Grifoni Forever” prosegue quindi le sue donazioni: da un lato per il paese del Corsalone che ha già visto il supporto per l’arredamento della mensa, della biblioteca e della ludoteca scolastica, dall’altro per la Fondazione Bacciotti Onlus destinato al progetto delle “case accoglienza” a favore dell’Ospedale pediatrico Meyer. Proprio come “Amici del Meyer” l’associazione sarà presente alla Castagnata Stiana domenica 4 novembre, impegnata nella vendita dei gadget dell’ospedale fiorentino il cui ricavato sarà utilizzato per i bambini meno fortunati.

Enrico Grifoni Presidente Ass. “Mauro Grifoni Forever” Cell. 348.6926705

Ultimi articoli