fbpx
23.5 C
Casentino
martedì, 22 Giugno 2021

I più letti

E’ in edicola CASENTINO2000, anche a Firenze

Il numero di agosto già in edicola si presenta con una copertina appropriata per la stagione, ma anche con una domanda che, siamo convinti, in molti si stanno ponendo. All’interno il racconto di chi ha visto, da molto vicino, le fiamme che hanno distrutto una parte di bosco al Groppino, e le immagine esclusive aeree di Sisto Ghinassi, riprese con il suo paramotore, che rendono bene l’idea di ciò che ha causato uno dei più grandi incendi divampati negli ultimi anni in Casentino.

Il Badalischio, come ogni anno, si è preso un periodo di vacanza, questa volta molto particolare perché lo troviamo all’isola d’Elba, dove il comitato locale per il Comune Unico ha ottenuto il via libera per il referendum consultivo. Questo ha ricordato al nostro Lucertolone cosa è accaduto qui da noi, così prima di partire ha buttato giù un po’ di appunti… molto interessanti.

Due articoli dedicati alla viabilità. Uno ha per contesto Subbiano e la cronica mancanza di parcheggi nella zona del centro, da qui una proposta che potrebbe far discutere…

Poi andiamo a Strada in Casentino dove, dopo la “rivoluzione” del traffico, ancora le discussioni sono più che animate e le soluzione trovate poco gradite…

Tornando a parlare di boschi e natura presentiamo il progetto che si sta realizzando a Pratovecchio grazie al Corpo Forestale: la creazione di un giardino dove sono state collocate trentaquattro antiche piante da frutto del Casentino. Inoltre l’articolo sul Millenario di Camaldoli che si occupa del Codice Forestale

Siamo in estate, ma c’è spazio per guardare già oltre con tre articoli che, da angolazioni diverse, affrontano i temi legati al futuro, formativo e di vita, delle giovani generazioni.

Subito dopo due appuntamenti dell’estate casentinese che caratterizzeranno le prossime settimane: la Mea a Bibbiena e la festa dei Fochi a Badia Prataglia.

Dal passato tre racconti: uno che ricorda la lavorazione che si effettuava al Lanificio di Soci della Casalina, un tessuto invernale utilizzato principalmente per vestiti da uomo e prodotto fino agli anni ’80. Poi dal diario della maestra Letizia, di Ponte a Porrena, una storia che presenta la quotidianità degli anni ’40 e ’50. Infine Leonardo Previero ci parla delle prigioni di molti, molti anni fa…

Ancora storia, con le notizie raccolte da un ritaglio di giornale che presentano ciò che accadde ad Arezzo e in Casentino in occasione della repressione sovietica del 1956 in Ungheria.

Per lo sport due discipline che arrivano in Casentino da molto lontano: il cricket giocato dai ragazzi asiatici a Pratovecchio. La Zumba, la nuova danza che, sulle note della musica esotica, è arrivata da noi dopo aver spopolato in America e Inghilterra.

E poi ancora Casentino Selvaggio, Benessere, Cucina e tanto altro…

Buona lettura

Ultimi articoli