di Elisa Fioriti – Sabato 27 ottobre nello splendido “Salone delle Feste” del Castello dei Conti Guidi ha fatto da cornice a un’importante ed emozionante cerimonia: la consegna della prima borsa di studio F.I.D.A.P.A. Casentino.
La F.I.D.A.P.A. (Federazione Italiana Donne Arti Professioni Affari) è un’associazione al femminile, attiva sia a livello nazionale che internazionale, il cui scopo è di “promuovere, coordinare e sostenere le iniziative delle donne che operano nel campo delle Arti, delle Professioni e degli Affari, autonomamente o in collaborazione con altri Enti, Associazioni e Soggetti” (potete visitare il sito della F.I.D.A.P.A. all’indirizzo http://www.fidapa.com).
Uno dei molti, moltissimi progetti della F.I.D.A.P.A. Distretto Centro – Sezione Casentino (http://www.fidapadistrettocentro.it/) prevede l’assegnazione di una borsa di studio alla diplomata più meritevole di un istituto superiore della vallata. Ma come funziona l’iniziativa? Ogni anno, a partire da questo, verrà scelta, tramite sorteggio e a rotazione, una scuola secondaria di secondo grado con sede in Casentino. Concorreranno al premio tutte le maturande dell’istituto selezionato. Al termine dell’anno scolastico, un’apposita commissione di docenti stabilirà a chi conferire la borsa F.I.D.A.P.A., basandosi sull’esito dell’esame di maturità e sulla carriera delle studentesse. L’associazione, insomma, mira a valorizzare, in maniera concreta ed effettiva, il merito e le capacità delle giovani casentinesi.
L’Istituto Tecnico Economico (ex I.T.C.) di Poppi è la scuola che è stata sorteggiata per la prima edizione dell’iniziativa. Tra le quattro ragazze che si sono diplomate con il massimo dei voti, a ottenere la borsa F.I.D.A.P.A. è stata Giulia Caleri, per la bravura, l’impegno e la costanza che ha dimostrato di avere durante i suoi anni di studio.
Alla cerimonia di premiazione hanno partecipato: Luciano Pancini, vicesindaco del Comune di Poppi; Luca Santini, Presidente dell’Unione dei Comuni e sindaco di Stia; il comandante della Polizia Stradale e il comandante della Finanza di Poppi; Domenico Massaro, il Dirigente Scolastico. A loro, ovviamente, si aggiungono i membri dell’associazione che hanno curato il progetto e l’evento, in particolare Lina Giorgi, Presidente della F.I.D.A.P.A. sez. Casentino, Serena Checcacci Brami, la Vicepresidente, e Irma Berrone, Segretaria Distrettuale.
Giulia, oltre a ricevere una borsa di studio di 1.000 Euro, è stata nominata per due anni Socio Onorario della F.I.D.A.P.A. Potrà partecipare così alle varie attività di questa associazione, che da sempre a cuore il futuro delle nuove generazioni.