E’ tutto pronto ormai per la prima edizione de “La Festa del Grigio” organizzata a Bibbiena dall’Associazione “Noi che… Bibbiena” il 15, 16 e 17 marzo in partnership con CEG Elettronica Industriale. La manifestazione si svolgerà in piazza della Resistenza in una struttura coperta e riscaldata appositamente allestita per la tre giorni, che si preannuncia non solo come Sagra del Maiale brado Grigio del Casentino, ma anche una e vera e propria kermesse con laboratori, proiezioni, cooking show e tanto divertimento, alla scoperta di questo straordinario prodotto del nostro territorio e soprattutto del più nobile prodotto che ne deriva, il Prosciutto del Casentino, presidio Slow Food.
Un evento fortemente legato al territorio e alla tipicità di questo prodotto forse ancora troppo poco conosciuto dagli stessi casentinesi, ma che merita sicuramente un maggior apprezzamento vista la sua genuinità e la sua bontà. L’allevamento volutamente non intensivo non permette di arrivare a grandi numeri in termini produttivi, ma certamente una maggiore promozione del Prosciutto del Casentino è potenzialmente una grande opportunità per l’economia di vallata. Fra gli scopi principali della manifestazione c’è dunque quello di far conoscere il Grigio del Casentino, e tutto ciò è stato possibile grazie alla collaborazione e alla sinergia che si è venuta a creare con il Consorzio del Prosciutto del Casentino, soggetto che riunisce gli allevatori e i trasformatori nato nel 2004 con il sostegno dell’allora Comunità Montana del Casentino, della Provincia di Arezzo e dall’Associazione Provinciale Allevatori Arezzo.
La Festa del Grigio è patrocinata dal Comune di Bibbiena, dalla Provincia di Arezzo e dalla Regione Toscana, con la collaborazione del Consorzio Prosciutto del Casentino, il supporto dell’Unione dei Comuni Montani del Casentino, del Servizio C.R.E.D., di Slow Food Casentino, di Casentino Sviluppo e Turismo, dell’Associazione Italiana Sommelier Toscana delegazione di Arezzo, della Federazione Italiana Cuochi Associazione di Arezzo e della Strada del Vino Terre di Arezzo.
Per informazioni cell. 348 0397369, indirizzo e-mail noichebibbiena@gmail.com