di Cristina Li – La Sosta dei Celiamici un’associazione che punta a far amare il buon cibo senza glutine, partendo proprio dalla tavola e dalla voglia di stare insieme. Soltanto qualche mese fa, vi abbiamo mostrato come un’idea, nutrita di passione e impegno, possa crescere e svilupparsi, dando vita a un ventaglio di possibilità rivolte non solo a se stessi, ma anche e soprattutto agli altri. È così che vogliamo ripresentarvi Luca Uria, gestore, insieme alla moglie Elena, di un blog di cucina senza glutine: La Sosta dei Celiamici.

Si tratta di un percorso che ha visto come punto di partenza una necessità alimentare all’interno della famiglia, diversa e sconosciuta in un primo momento, ma poi rivelatasi un’interessante scoperta culinaria e salutare. La passione che, nel corso delle sperimentazioni ai fornelli, è nata, ha portato i due coniugi a cimentarsi in questo campo in misura sempre maggiore, imparando a conoscere il mondo della celiachia e acquisendone le basi per poter impiegare, dando libero sfogo alla fantasia e creare una varietà sempre nuova di contenuti, di colori e di sapori.

Uno degli obiettivi che, agli albori della loro esperienza, rientrava nei progetti futuri era di dar luogo a una vera e propria associazione in cui potersi esprimere e poter condividere conoscenze ed esperienze circa il tema della celiachia e non solo, insieme a tante altre attività culturali. E così è stato: “Data la crescente passione per la cucina e le crescenti richieste di amici, abbiamo avviato la formazione di un’associazione culturale-enogastronomica. Attraverso il blog La Sosta dei Celiamici, ormai da tempo, ci stiamo occupando di promuovere e condividere la conoscenza della cultura del buon cibo, con particolare attenzione agli alimenti senza glutine. Per mezzo di questa nuova associazione, dunque, vorremmo organizzare eventi e cene a tema, corredate da attività musicali, culturali, di show-cooking, aiutati attraverso collaborazioni con importanti nomi della produzione e distribuzione glutenfree. Ci piacerebbe ampliare queste attività, coinvolgendo non soltanto amici e conoscenti, ma anche persone al di fuori del nostro territorio.”

L’evoluzione, nel corso di questi mesi, è stata evidente non soltanto per le soddisfazioni ottenute a livello personale, sia nell’aspetto privato della famiglia sia in quello pubblico dei concorsi di cucina, bensì anche nel costante aumento dei followers su facebook e sul blog, così come anche nella realtà delle serate a tema organizzate, spesso e volentieri, presso la loro abitazione.

“Non ci vogliamo fermare qui, siamo solamente all’inizio. L’attività che sicuramente non smetteremo di portare avanti è quella delle serate a tema, unendo vere e proprie cene preparate da me e mia moglie, insieme a dimostrazioni di pittura, fotografia, musica, teatro, tango argentino e chissà cos’altro ancora! La formula che vogliamo offrire non prevede la modalità propria delle conferenze o delle presentazioni distaccate e poco partecipate. L’atmosfera che vorremmo creare è quella di una condivisione che stimoli la convivialità, la curiosità e soprattutto il piacere di sedere assieme, intorno alla stessa tavola, e gustare non soltanto la cena, ma anche la compagnia di amici, conoscenti o, talvolta, sconosciuti, da cui ricevere e a cui dare sempre qualcosa.”

Pienamente riuscita la serata a tema fitness dello scorso 19 novembre: “Abbiamo avuto come ospite un nostro amico personal trainer ed esperto di alimentazione, il quale ha intrattenuto i commensali in modo tutt’altro che formale. Abbiamo accolto gli ospiti con un aperitivo di benvenuto, seguito dalla cena, durante la quale si è tenuto lo scambio d’idee circa i seguenti argomenti: corrette abitudini alimentari, efficacia delle diete, falsi miti sul dimagrimento, approccio alla fisiologia. Al termine della serata, abbiamo consegnato scatoline di biscotti homemade, come piccolo omaggio, in ricordo del tempo trascorso insieme.”

L’impegno di Luca ed Elena in cucina è pari alla gioia di condividere i loro piatti; è per questo che nasce La Sosta: conoscere, conoscendoci! Per info e approfondimenti, le pagine web de La Sosta dei Celiamici e de La Sosta: www.lasostadeiceliamici.it, www.lasostahomerestaurant.it

(tratto da CASENTINO2000 | n. 277 | Dicembre 2016)