fbpx
22.7 C
Casentino
mercoledì, 6 Luglio 2022

I più letti

Nata: cinque spettacoli in cinque giorni!

Gira la ruota panoramica di PICCOLI SGUARDI per dare una visione ampia di tutto il teatro possibile. La quattordicesima edizione di PICCOLI SGUARDI (rassegna di teatro ragazzi per le scuole) riparte infatti questa settimana con ben cinque appuntamenti in 4 giorni offrendo teatro agli studenti di ogni età.
Il primo spettacolo in programma sarà quello di lunedì 17 Dicembre, ore 10,30 presso l’ AUDITORIUM della Scuola Primaria di Poppi, nel quale CINZIA CORAZZESI, attrice della compagnia teatrale NATA, presenterà (in veste di autrice e interprete) ACQUA MATTA uno spettacolo di Burattini per parlare di acqua: dell’uso, dell’abuso, dell’inquinamento e del valore che questo bene può avere… soprattutto quando non c’è. I Burattini lo fanno a loro modo, con la comicità, la satira, l’ironia e con le immancabili gags e bastonate! Lo spettacolo è un viaggio dentro le fiabe e leggende del mediterraneo: le storie di Giufà, i racconti di siciliani di Giuseppe Pitrè, le fiabe Italiane di Calvino e la cruda e grottesca comicità di Gargantua e Pantagruel personaggi inventati da Rabelais nel 1500.
Tribolino, eroe e antieroe, ha combinato un guaio: ha consumato tutta l’acqua del paese di AcquaMatta per lavare il suo amico Tirapuzze. Per questo subisce la collera della moglie Ira Sonante che lo obbliga ad andare in cerca dell’acqua. Tribolino parte all’avventura e ne combina di tutti i colori. Lo spettacolo si avvale delle musiche e canzoni originali di LORENZO BACHINI. Lo spettacolo è consigliato per i bambini dai 5 ai dieci anni.
Martedì 18 dicembre, sempre alle ore 10,30, doppio appuntamento: RICCARDO GORETTI presenterà in qualità di autore e interprete ANNUNZIATA DETTA NANCY al TEATRO DOVIZI di BIBBIENA per gli studenti dai 12 ai 19 anni. In contemporanea e per i più piccoli, presso la SCUOLA DELL’INFANZIA di PARTINA, la NATA realizzerà una animazionespettacolo originale nell’ambito del progetto CANTIERI-Il teatro nella Scuola dell’Infanzia.
Mercoledì 19 dicembre ANNUNZIATA DETTA NANCY verrà replicato all’ AUDITORIUM della Scuola Primaria di Poppi.
ANNUNZIATA DETTA NANCY prende spunto da un evidente paradosso dal quale nasce un racconto spontaneo. Che ha come scopo proprio quello di annullare il paradosso iniziale. Come si può accettare che la persona che vi parla sia anche la sua stessa nonna, e poi suo padre e poi sua madre? Forse la risposta si può trovare seguendo il filo dei ricordi, dondolando in bilico sugli anni passati che sembrano sempre presenti, provando a capire che tutti noi non siamo, né siamo mai stati, né saremo mai, solo il nostro corpo. E non perché abbiamo un’anima. Perché abbiamo cellule, sangue, capelli, occhi. E sono le cellule, il sangue, i capelli e gli occhi di tutte le persone che hanno compiuto l’unico atto eroico possibile al mondo: creare un’altra vita dalla loro vita. Non abbiamo un’anima, ma abbiamo tanti corpi. Un monologo semplice e diretto, per raccontare tante vite che attraversano tutto il novecento per arrivare fino ai giorni nostri.
Infine giovedì 20 dicembre la NATA presenterà un altro spettacoloanimazione a cura di CINZIA CORAZZESI alla Scuola dell’Infanzia LA TORRICELLA di Ponte a Poppi.
Dopodiché tanti auguri e tutti in vacanza e appuntamento sui palcoscenici di PICCOLI SGUARDI a gennaio 2013.

Con grande generosità creativa ed artistica la NATA continua ad offrire ai giovani tanti modi diversi per fare teatro e stuzzicare l’intelligenza e la fantasia.
La rassegna PICCOLI SGUARDI è promossa dall’Unione dei Comuni del Casentino e da tutti i Comuni della vallata, con il sostegno della Provincia di Arezzo, della Regione Toscana, del Ministero dei Beni Culturali, della Rete Teatrale Aretina e della Fondazione Giuseppe e Adele Baracchi, per la Direzione Artistica e tecnico-amministrativa della Compagnia NATA che gestisce il progetto anche grazie al prezioso contributo di alcuni sponsor privati, oramai partner consolidati dell’iniziativa (MiniConf, Aruba, Banca Etruria, Coingas-Estra Energie, D.R.E.A.M.).

Informazioni: nata@nata.it 335.1980510.

Ultimi articoli