di Francesco Benucci – «Sampey, Sampey, pescatore grandi orecchie a sventola», alzi la mano chi non ha mai visto il cartone animato introdotto da questa celebre sigla! Ebbene questo fine settimana c’è un appuntamento che tutti quelli cresciuti a pane… e trota non possono assolutamente perdere…! Tuttavia anche, anzi, soprattutto quei giovani che non conoscono le avventure del pescatore Sampey ma vorrebbero provare a disimpegnarsi nel mondo della pesca sono i destinatari di questo evento targato ASD Pescatori Casentinesi! Infatti il sodalizio nostrano che, da sempre, promuove numerose iniziative per avvicinare i giovani al fiume e alla natura in modo tale da valorizzare anche il territorio, ha organizzato una “Pesca-cena con Sampey”. L’appuntamento, che avrà luogo il 1 settembre presso la troticoltura Puccini, si articola in una merenda, in una scuola di pesca con conseguente prova e dimostrazione e in una cena conclusiva che si terrà nel piazzale della COOP Stia. L’evento sarà poi “condito” da premi per tutti i partecipanti e da altri intrattenimenti (danza, calcio, musica) che conferiranno alla manifestazione un aspetto non solo “ittico”. Insomma, se volete seguire le orme di Sampey o condividere più semplicemente la sua passione per la pesca, il 1 settembre…non potete mancare!