fbpx
5.8 C
Casentino
venerdì, 2 Dicembre 2022

I più letti

Venerdì da incubo sulla Sr71

Venerdì 18 novembre 2022 è stata per noi residenti in casentino e non ,una giornata a dir poco surreale per ciò che riguarda la viabilità.

Nelle prime ore del mattino, nei pressi di Corsalone, precisamente in loc. Pollino ,dove si trova il cantiere per la realizzazione della rotatoria si sono formate, tanto da nord a sud e viceversa file chilometriche, basta pensare che la coda arrivava verso le ore 9.15 a Rassina centro,e chi stava salendo verso Bibbiena ha dovuto rimandare appuntamenti di lavoro,ma anche controlli medici.

La lega Salvini premier sezione Casentino chiederà delucidazioni in regione tramite i propri rappresentanti politici per ciò che ha provocato questo scempio,visto che non siamo qua per contestare i lavori che tutti noi stiamo aspettando da anni, ma non vogliamo nemmeno che il tutto si risolva con una piccola dichiarazione da parte degli esponenti del partito che ammistra ormai da più di mezzo secolo la Toscana, dicendo che sono solidali con i cittadini coinvolti, cercando di nascondersi dalle proprie responsabilità.

Surreale poi il post del Sindaco del comune di Chiusi della Verna,dove dice “la ditta deve organizzarsi”.
Tutti sappiamo che i lavori stradali vengono organizzati per prassi anticipatamente,come vengono messe segnalazioni con largo anticipo prima dell’inizio dei lavori stessi, come è stato per i lavori che interessano la messa in sicurezza sulla sr71 del viadotto nei pressi di Capolona, dove i cartelli presenti da un po’ ci indicano il giorno di inizio e la variazione di percorso resa nota anche a mezzo stampa.

Vogliamo mettere tutto questo in evidenza dei residenti della vallata perché quando si va a intervenire su una strada come la sr 71, sapendo la mole di traffico che c’è durante tutta la giornata forse sarebbe opportuno, valutare anche quali orari sarebbero stati migliori per effettuare ciò che è successo nella mattinata di venerdì 18.

Attendiamo a breve risposte concrete per chiedere scusa a tutti coloro che hanno dovuto affrontare tale disagio.

Sempre dalla parte dei cittadini
Lega Salvini  premier  sezione Casentino

Ultimi articoli