fbpx
23.5 C
Casentino
martedì, 5 Luglio 2022

I più letti

Ancora un “tutto esaurito” al Teatro Dovizi di Bibbiena con TICKET e TAC

Prosegue questo fine settimana la rassegna della stagione di prosa del Teatro Dovizi di Bibbiena, con un divertentissimo spettacolo ospitato come sempre dalla compagnia teatrale NATA in collaborazione con Fondazione Toscana Spettacolo e il Comune di Bibbiena: “Ticket & Tac”, di e con Anna Meacci e Katia Beni, con la partecipazione di Alessandro Bini e la regia di Carmen Femiano. Dalle ore 21:30 di Domenica 17 febbraio il sipario del Dovizi si alzerà quindi su uno spettacolo che promette “risate a crepapelle” attraverso divagazioni in pillole semiserie su salute e benessere, come recita il sottotitolo stesso.
Si può ridere anche della salute precaria e della malattia; in “Ticket e Tac” Katia Beni e Anna Meacci divagano tra camici d’infermieri, stetoscopi da primari, pillole e flebo, corsie d’ospedale, ricette e medicazioni, farmaci e flaconi: ci fanno sorridere delle nostre paure, delle psicosi e dei timori riguardanti il nostro benessere, perché, in fondo, siamo tutti un po’ ipocondriaci. Curiosità, statistiche e spunti critici sono gli ingredienti di questo spettacolo irriverente, condito anche da testimonianze più intime, per non dimenticare che la cura e il rispetto della sofferenza sono diritti dell’umanità.
Partendo dall’esilarante libretto “Good Bye Kareggi”, degli autori Alessandro Bini e Bruno Magrini, che raccoglieva le richieste più stravaganti arrivate al centralino dell’ospedale fiorentino (“Pronto, sono i’ figliolo di mi babbo”, oppure “Pronto, mi passa la Sala Parto delle donne”, o ancora “Che numero bisogna fare per chiamare il 118?”, infine “Lei è un dottore o una persona normale?”), fino a toccare corde personali e autobiografiche, le due ex componenti de Le galline ci raccontano che “una delle doti più importanti per chi soffre, è non perdere la capacità di ridere”. Perché ridere è contagioso: Una risata ci salverà
Vuoi per le tematiche assolutamente attuali, vuoi per l’irresistibile comicità delle due protagoniste, tanto è stato l’interesse suscitato dallo spettacolo in questione che già da alcuni giorni sono state chiuse le prenotazioni per la serata di Domenica: l’ennesimo “tutto esaurito” che conferma ancora una volta l’affetto e la stima della popolazione casentinese, e non solo, nei confronti del Dovizi, una vera e propria istituzione nel cuore del paese.
A partire dalle ore 20.30, con “I Gusti a Teatro” il Blu Bar offrirà, con le loro specialità, un gustoso antipasto agli spettatori.

Inizio Spettacolo: ore 21, 30
Ingresso: 10 euro
Per info: 335 1980509

Ultimi articoli