fbpx
12.7 C
Casentino
domenica, 25 Settembre 2022

I più letti

Il turno del calcio UISP

di Francesco Benucci – Male, bene e una via di mezzo… insomma in questo fine settimana di calcio UISP ogni categoria ha visto scorrere sullo schermo le immagini di film molto diversi l’uno dall’altro.
Così, ad esempio, l’Eccellenza ha assunto, per i team Casentinesi, le sembianze di un film horror. A cominciare dalle Logge che avevano iniziato il campionato in pompa magna ma che purtroppo sono incappate in una inaspettata sconfitta casalinga ad opera dell’Atl.Piazzetta (1-3). Tuttavia, una giornata storta ci può stare, l’importante è rialzarsi già dal prossimo impegno…magari anche col contributo di Gori ritornato al gol proprio sabato. Destino simile quello dello Spartak Bibbiena anch’esso sconfitto, a sorpresa, tra le mura amiche. Un approccio al match né convinto né convincente ha portato gli ospiti della Chiassa ad aggiudicarsi l’intera posta in palio (1-2). In questo infausto turno di campionato anche il Ciclone resta a bocca asciutta: gli stiani lottano sull’ostico campo della Virtus Bar Chiaroscuro ma alla fine devono soccombere per 2-1. E nella prossima giornata proprio lo Spartak Bibbiena e Il Ciclone si sfideranno nel derby! In Eccellenza l’unico sorriso arriva dal Corsalone! Infatti i ragazzi Casentinesi hanno bloccato sullo 0-0 il New Old Boca, cioè la squadra dominatrice degli ultimi due campionati. E per di più lo hanno fatto giocando in trasferta…mai come in questo caso si può parlare di un pareggio che vale quanto una vittoria!
In 1°Divisione è stato proiettato un film drammatico, cioè un lungometraggio dalle forti emozioni e con il finale aperto. Il lieto fine se lo sono regalati il Bar La Siesta e il Badia Prataglia: i primi hanno espugnato il campo della Terrazza Sul Lago con un secco 0-2 firmato Valentini e Giusti, i secondi tornano dalla trasferta di Gricignano con la seconda vittoria di fila col minimo scarto (0-1). E così la classifica assume un aspetto davvero gradevole visto che a dominarla ci sono proprio le due Casentinesi che in questo inizio stanno confermando quanto di buono fatto l’anno prima! Un triste “the end” se lo sono invece riservato il Castelluccio e il Boca Strada Juniors: Bacci e compagni hanno venduto cara la pelle ma alla fine si sono dovuti arrendere sul campo del Q.P.S.Andrea (2-1), il Boca invece, pur davanti al pubblico amico, non è riuscito ad avere la meglio sul sempre temibile Ajax’86 (0-1). In entrambi i casi si tratta comunque di sconfitte che non vanno drammatizzate ma semplicemente metabolizzate e superate. A metà del guado ecco infine il Chiusi della Verna 2005 che ha esordito in casa pareggiando col Ciao Club: il 2-2 finale conferma il fatto che quando c’è il Chiusi di mezzo raramente ci si annoia!
In 2°Divisione si è assistito ad un piacevole film commedia che ha suscitato sorrisi compiaciuti in tutta la vallata. Il G.S.Poppi, ad esempio, ha “vendicato” la sconfitta dell’esordio con una roboante vittoria sul campo della Desmo (0-3). Gli incidenti di percorso…si curano così! E anche il Marcena, che del Poppi era stato il “carnefice”, non si è distratto e ha ottenuto l’intera posta in palio superando, tra le mura amiche, il Wineuropa (1-0). Il piatto forte era però il derby del Basso Casentino tra il Deportivo Capolona e la Lokomotiv Rassina; e anche qui, in fin dei conti, nessuno è stato scontentato visto che il pareggio finale (1-1) consente ad entrambe di muovere la classifica e di certificare, al termine di un match vibrante, le proprie qualità!
La squadra della settimana è il Bar La Siesta che vola a punteggio pieno e che si conferma come una delle realtà più belle della 1°Divisione!

Ultimi articoli