fbpx
7.8 C
Casentino
domenica, 21 Aprile 2024

I più letti

Santini candidato della Destra a Pratovecchio Stia

Avevamo anticipato (come spesso accade) la notizia clamorosa che tanto fantapolitica poi non era, ma sembra davvero che per la poltrona di sindaco a Pratovecchio Stia si sfideranno Nicolò Caleri e Luca Santini.

Entrambi sono stati socialisti, entrambi hanno rappresentano da sempre il centro sinistra. Caleri è ora il candidato del PD e forze alleate; Santini, con una giravolta niente male, è il candidato della Destra, a capo della lista civica di rito.

Un cambiamento mica da ridere che ci sembra abbia il sapore di ultima spiaggia, di voler prolungare l’autunno e rimandare l’inverno (che poi arriva comunque), per non tornare alla vita “civile”.

Certo che la poltrona di primo cittadino è ora più che mai ambita anche in un comune come quello di Pratovecchio Stia, visto lo stipendio notevole del sindaco, aumentato in maniera consistente da poco.

In questa situazione, non vorremmo essere nei panni dei militanti e dirigenti piddini di Stia e Pratovecchio che hanno visto in Santini uno storico rappresentante della loro parte politica e lo hanno sostenuto sempre e comunque. Davvero difficile da digerire una sua candidatura con la destra! Indigesta, per motivi opposti, anche per tanti elettori di Meloni & C.

A Pratovecchio intanto regna lo sconforto. Per il principio dell’alternanza e per gli accordi presi in passato, il sindaco doveva essere, almeno per il centro sinistra, una figura di spicco di Pratovecchio (che ci sarebbe anche). In questo momento sembra invece che i due candidati, saranno entrambi di Stia, entrambi ex socialisti approdati su sponde diverse… a meno che non ci sia una terza lista, naturalmente.

Si dice che la politica è l’arte del possibile (e dell’impossibile), la clamorosa candidatura di Santini con la Destra, ne è l’ennesima, scontata e triste, riprova.

Il Badalischio d’Argento, rubrica di satira politica e controinformazione

Ultimi articoli