fbpx
23.5 C
Casentino
martedì, 5 Luglio 2022

I più letti

UISP: i risultati delle casentinesi

di Francesco Benucci – «Tu chiamale se vuoi emozioni», la citazione di un grande e compianto maestro della musica italiana ci permette di inquadrare una giornata di campionato che ha riservato molti colpi di scena e alcuni risultati davvero rocamboleschi!
Tra questi ultimi rientra senz’altro quello conseguito dal Ciclone con cui iniziamo la nostra carrellata sull’Eccellenza. Impegnati sul terreno dell’ultima in classifica (Terrazza sul Lago) i ragazzi di Stia si ritrovano sotto di due gol ma poi, trascinati da Ozzola e Squillantini, operano un’incredibile rimonta culminata col gol del 2-3 in pieno recupero! Quindi due punti in cascina e un’utile lezione: se si scende in campo poco concentrati il passo falso è sempre dietro l’angolo! Un rischio analogo lo potevano correre anche Le Logge che affrontavano in casa un’Asa Calcio un po’ in difficoltà, almeno a giudicare dalla classifica; invece il team nostrano non ha fallito e ha ottenuto una vittoria tanto sudata quanto preziosa (2-1) che gli consente di agganciare al terzo posto il Gragnano. Nelle zone alte della classifica, oltre alle squadre casentinesi citate sopra, continua a sostare anche lo Spartak Bibbiena che ottiene uno 0-0, un risultato poco appariscente ma che va accolto con piena soddisfazione perché ottenuto in trasferta e per di più contro un’avversaria temibile come l’Altotevere. Gli elogi se li merita anche il Castelnuovo Falciano che sembra aver finalmente trovato quella continuità che fino a poco tempo fa sembrava una chimera irraggiungibile. La vittoria sul campo dei Lions S.Leo (0-1) alimenta il sogno-playoff: non sarà facile ma è bene non lasciare nulla di intentato. Chi per il momento purtroppo non può sognare è Il Corsalone che cade in casa sotto i colpi dell’Atl.Piazzetta (1-2). Speriamo in un pronto riscatto: i margini per una risalita ci sono, eccome, anche perché le altre squadre pericolanti, tutte sconfitte, non hanno approfittato del capitombolo interno dei Casentinesi.
Quando all’inizio parlavamo di emozioni pensavamo soprattutto alla 1°Divisione dove le squadre della nostra vallata, nei loro 4 impegni, hanno fatto registrare ben 18 gol! La “madre di tutte le partite” è stato il derby tra Badia Prataglia, padrone di casa, e Boca Strada Juniors che si è concluso col mirabolante risultato di 4-3 per i primi. Emozioni dunque a go-go in un match che ha proiettato il Badia in vetta alla graduatoria e che, al tempo stesso, non deve abbattere troppo i ragazzi di Strada che hanno venduto la pelle a “carissimo” prezzo! Partita da batticuore anche per il Castelluccio ma a festeggiare alla fine sono stati gli avversari del Banco Latino che hanno espugnato il campo dei nostri nei minuti finali (2-3). All’amarezza dello stesso Castelluccio fa da contraltare la gioia del Bar la Siesta che trionfa nella trasferta con la Desmo ultima in classifica (1-3): ottimo momento per il team casentinese e classifica davvero rassicurante. A proposito di classifica è ancora da brividi quella del Chiusi della Verna 2005 che però ha comunque ottenuto un soddisfacente pareggio casalingo (1-1) contro un’avversaria di ottima caratura come la Pizzeria da Luca. Inutile negarlo, il destino dei nostri dipenderà in gran parte dai numerosi recuperi che li attendono prossimamente!
Infine hanno fatto palpitare anche gli incontri della 2°Divisione, soprattutto quello più atteso cioè il match tra Marcena, padrone di casa, e G.S.Poppi con tutte e due le squadre appollaiate al quinto posto; chi ha compiuto lo scatto decisivo? Nessuno in realtà visto che la partita si è conclusa con un pirotecnico 2-2 che certamente ha divertito gli spettatori ma che, al contempo, ha lasciato aperti, per entrambi i team, i giochi d’alta classifica. E nelle zone nobili della graduatoria continua ad avere “diritto di cittadinanza” anche il Pratovecchio Calcio che in una fredda serata di venerdì torna dalla trasferta contro la Virtus Bar Chiaroscuro con un successo (0-1) fondamentale nella corsa alla promozione. Impatta infine sul campo della Bellerofonte la Lokomotiva Rassina. Un 1-1 quello conseguito dai Casentinesi che consente loro di rialzare la testa dopo il ko della settimana scorsa e di guardare con fiducia al proseguo del campionato!
Vincere 4-3 un derby e conquistare al tempo stesso la vetta della classifica è una di quelle imprese da “tramandare ai nipotini”…questo turno non ci sono discussioni, il team della settimana non può che essere il Badia Prataglia!

Ultimi articoli