fbpx
21.9 C
Casentino
venerdì, 7 Ottobre 2022

I più letti

Sailor: cantautore marinaio tra Londra e Sud Africa si ferma ad Arezzo

di Davide Battisti – Sono da poco finite ad Arezzo le riprese di Sailor, il nuovo singolo del cantautore romano Riccardo Lopez. Il brano appartiene all’Ep Paper wings, il disco di lancio di Riccardo, che vanta già collaborazioni importanti: proprio l’altro singolo, Paper wings, è stato scelto come colonna sonora della campagna Everyone di Save the children.
Il video, per la regia di Azzurra Piccardi e Marco Meucci è stato scritto e prodotto da Michela Scolari (Bradamante Entertainment). Come ambientazione è stata scelta la discoteca Sugar Reef Musicology per le scene interne, e i giardini di Villa Severi ad Arezzo per quelle esterne.

Riccardo Lopez è un cantautore romano con una vita in viaggio tra Londra ed il Sud Africa, dove adesso vive, a Johannesburg. A soli 18 anni è partito da solo per la capitale inglese, dove una serie di eventi lo ha portato a contatto, nell’arco di sette anni, con importanti produttori discografici. Sempre a Londra Riccardo ha l’opportunità di farsi conoscere con dei concerti in famosi locali di musica dal vivo, e riesce ad incidere il primo cd: Chase the sun, di prossima uscita. Attualmente risiede in Sud Africa, un paese “vivo, dove la gente vive di pancia”, in cerca di nuovi stimoli a contatto con un’altra natura, per continuare a creare.

Sailor, il brano per cui è stata girata la clip, vuole raccontare con una figura antica una tragedia moderna: è la storia di una persona che fa del male con la sua assenza, che si perde il meglio del presente perché non riesce a viverlo, catturato dal turbinio della vita moderna, se ne rende conto quando ormai è tardi. “E’ un po’ quello che accadeva al marinaio, appunto sailor, lontan da casa per molto tempo non vedeva crescere i propri figli, non riusciva a star vicino alla propria famiglia” racconta Riccardo.

Michela Scolari, sceneggiatrice e produttrice così racconta la sua esperienza: “Perché ho scelto di scrivere il video? Perché adoro la musica semplice, diretta, onesta, pulita di Riccardo. Nell’epoca degli “effetti speciali” poco speciali, la purezza comunicativa è ciò che mi sta a cuore. Sento vicina questa canzone perché racconta quello che è sempre stato un po’ il mio limite: la barriera invisibile che impedisce di crescere, andare, cambiare, tentare, lottare… la paura dell’abbandono. Ma la paura è nella percezione del pericolo e mai nel pericolo stesso, con Sailor infatti scegliamo di affrontare i nostri limiti, superarli, per continuare a vivere, amare, crescere.”

Un ringraziamento speciale da tutta la produzione va agli sponsor Villa Borghini e Gazzarrini Menswear, nonché a tutti quelli che hanno reso possibile la messa in opera di questa piccola perla.

Ultimi articoli