fbpx
18.7 C
Casentino
venerdì, 7 Ottobre 2022

I più letti

UISP: la giornata delle casentinesi

di Francesco Benucci – E alla fine arrivò il caldo. Un evento, questo, che in termini calcistici si traduce spesso in ritmi più bassi e in un minor tasso di spettacolarità. E invece…e invece i campionati UISP per l’ennesima volta si sono incaricati di smentire tale assioma regalando grandi giocate e risultati a sensazione.
Così in Eccellenza risulta davvero emozionante la lotta per i playoff che, a due giornate dal termine, vede tre squadre casentinesi coinvolte. In primis Le Logge che occupano la terza piazza e che la consolidano grazie al successo ottenuto contro la Chiassa per di più in trasferta. L’impegno, sulla carta, sembrava insidioso anche perché i padroni di casa si giocavano le ultime possibilità in ottica salvezza, ma i nostri si sono imposti con l’autorevolezza della grande squadra (0-2). Non fallisce neppure lo Spartak Bibbiena che, tra le mura amiche, ha vinto con un risultato pirotecnico (5-4) contro un’altra casentinese, il Castelnuovo Falciano. E se è vero che gli ospiti, attestandosi in una tranquilla posizione di centro classifica, non hanno più nulla da chiedere a questo campionato, però non si può certo dire che lo spettacolo sia mancato! Mentre Le Logge e lo Spartak continuano a coltivare il loro sogno, rischia invece di infrangersi quello del Ciclone. A Stia i ragazzi di mister Caleri sono stati infatti sconfitti dalla Stella Azzurra (1-2): davvero sfortunati i padroni casa che sono stati puniti a ogni minima disattenzione. Ora la fiammella della speranza è legata al recupero contro la Chiassa, da vincere assolutamente! L’altra squadra impegnata nella corsa ai playoff, il Gragnano, è stato bloccato proprio da una Casentinese. Stiamo parlando del Corsalone che, davanti al pubblico amico, ha ottenuto un pareggio preziosissimo (1-1) ai fini della lotta salvezza. Asa Calcio e Lions S.Leo non mollano, ragion per cui i nostri non dovranno abbassare la guardia mantenendo quella grinta e quella concentrazione esibite negli ultimi impegni!
Anche in 1°Divisione non sono mancati i risultati degni di sottolineatura. A cominciare dall’impresa del Badia Prataglia che nell’ardua trasferta contro il Banco Latino (che aveva un solo punto di ritardo) si sono imposti col cinismo della big (2-3): hanno messo le cose in chiaro nel primo tempo (conclusosi 0-2), non si sono scomposti di fronte alla prima marcatura avversaria, hanno ristabilito le distanze e, dopo il secondo gol del Banco, hanno difeso con le unghie il vantaggio! A proposito di alta classifica, si trova ormai a proprio agio in questa zona della graduatoria il Bar la Siesta che, tra le mura amiche, ha superato la Pol.S.Marco 3-1 confermando che la bagarre per la promozione li vedrà protagonisti; per un team che è stato ripescato a inizio anno si tratta di una lieta sorpresa e a questo punto…perché non provarci? In questa 24° giornata la vittoria più pesante l’ha però conseguita il Chiusi della Verna 2005 che ha espugnato il campo del QPS Andrea (0-1) riscattando il ko della settimana scorsa e rinfocolando una speranza chiamata salvezza, speranza che chiaramente andrà alimentata ulteriormente nei recuperi che attendono i nostri. Prezioso, oltreché spettacolare, anche il pareggio ottenuto dal Boca Strada Juniors in trasferta contro la Pizzeria da Luca (2-2): le due squadre occupano posizioni diverse ma sul campo tutta questa differenza non si è vista! In una giornata sostanzialmente positiva perde solo il Castelluccio su un campo tra l’altro difficile come quello della Berta ’97; e comunque considerando la tranquilla posizione in classifica dei Casentinesi il ko (2-1) non lascerà certo strascichi!
In 2°Divisione la due squadre impegnate nella lotta promozione si ritrovano a fine giornata con due stati d’animo completamente differenti. Il Pratovecchio Calcio, dopo aver vinto in settimana il recupero, nell’impegno casalingo contro la Nuova Biturgia non va oltre il pareggio (1-1). Inutile dire che i ragazzi dell’ex Torpedo Blu si aspettavano il risultato pieno; tuttavia niente di compromesso, la promozione è sempre lì a un tiro di schioppo e i Casentinesi hanno tutti i mezzi per varcare l’agognato traguardo! Grandi sorrisi invece in quel di Poppi dove i padroni di casa hanno sconfitto 1-0 il Real San Giuliano (che era un solo punto dietro) e continuano a “costeggiare” la zona promozione. Forse per il G.S.Poppi lo spartiacque decisivo sarà il recupero col G.V.Quarata terzo in graduatoria. Stati d’animo opposti anche per i due team che non hanno più molto da chiedere al campionato: il Marcena infatti si è imposto sul campo della Ribongia con un risultato eclatante (3-5) che senz’altro avrà divertito gli spettatori! Invece la Lokomotiv Rassina è incappata in un’inaspettata sconfitta, tra l’altro a domicilio, contro l’Etruria (0-2). Poco male, il capitombolo non compromette né la classifica che resta buona né certamente un’annata d’esordio fin qui positiva!
Era atteso dall’impegno più difficile, lo ha vinto regalando spettacolo e collezionando l’ennesima impresa di un campionato fin qui davvero spettacolare: la squadra della settimana non può che essere il Badia Prataglia!

Ultimi articoli