Diletta Corsi è l’autrice di una particolare guida storico architettonica della città di Bibbiena, promossa dall’amministrazione e realizzata nel contesto della Facoltà di Architettura di Firenze grazie alla supervisione dei professori Giancarlo Cataldi e Gian Luigi Maffei, presenti anche sabato scorso alla presentazione presso il teatro Dovizi. Un testo assolutamente originale, bello da guardare, interessante da leggere, un viaggio all’interno della storia e dell’architettura di una citta’ che è davvero un gioiello di arte e di cultura. Una guida che può essere utile per una visita turistica – all’interno si trova anche una utilissima cartina – ma che rappresenta anche un documento conservatorio del rilievo, della fotografia di questa città nell’attualità. Come commentato dallo stesso sindaco Daniele Bernardini: “Sicuramente l’edizione di una guida anatomica del centro storico della città colma un vuoto che la nostra comunità non poteva lasciare e ci fornisce ulteriori stimoli per proseguire nella realizzazione di un progetto di città organica sul quale molto ha investito questa amministrazione civica, ponendolo come obiettivo prioritario nel documento programmatico di legislatura”.
I professori Giancarlo Cataldi di Gian Luigi Maffei commentano così la tesi di laurea di Diletta Corsi diventata meritoria di pubblicazione: “Un plauso all’amministrazione di Bibbiena che ha saputo cogliere al volo con tempismo e lungimiranza tale occasione, promuovendo un’iniziativa culturale che può costituire per i cittadini e per i turisti un esemplare mezzo di conoscenza della città”. Dalle origini di Bibbiena, alle diverse evoluzioni del centro storico, a Bibbiena come è oggi fino all’analisi delle opere di rilievo che si trovano come tesori inestimabili all’interno di chiese e santuari, poi i borghi, i tanti palazzi storici. Un vero e proprio viaggio nella cultura del luogo, nella sua storia ma anche nel suo presente. Molto interessanti anche i rilievi e il corpo iconografico e fotografico che ci rende in maniera quasi “magica” una città da scoprire o riscoprire.