fbpx
34.9 C
Casentino
lunedì, 27 Giugno 2022

I più letti

A.A.A. seminaristi cercasi

Essere cattolici oggi non è facile, star dietro ai ritmi di un mondo guidato sempre più dalla tecnologia e dalla globalizzazione non è facile. Sabato 29 giugno, proprio nel chiostro del Seminario diocesano di Arezzo c’è stata una serata per reperire fondi a sostegno dell’istituzione. Alcuni ragazzi del CAM residenze sanitarie di Cortona, hanno offerto uno spettacolo ai presenti, regalando momenti di divertimento prima di un’ottima cena servita dai volontari del C.I.S.O.M. di Arezzo. Dopo cena i giovani del CAM, guidati da Padre Alexander, si sono scatenati con balli sudamericani a cui si sono uniti alcuni ospiti trascinati dall’energia del condottiero. Don Raffaele, per anni Parroco di Bibbiena, cerca, da quando è diventato Rettore, di far quadrare i conti, ma la cosa che sta cercando di portare avanti è quella di modificare la missione dell’Istituzione storica. In effetti oggi il Seminario può rappresentare, soprattutto per i giovani, un percorso formativo e riflessivo che prepari a una vita da buon cattolico, sia nella vita consacrata del sacerdozio, che in qualsiasi altra forma laicale. Una sfida rivoluzionaria che potrebbe far nascere, di concerto con l’Istituto Superiore di Scienze Religiose B. Gregorio X, un polo di formazione continua per supportare i cattolici nelle scelte di ogni giorno, affinché possano essere “sale della terra”, quindi non soltanto una limitante, se pur importante scuola per preti. Intanto per portare avanti l’ambizioso progetto servono nuovi seminaristi.

Ultimi articoli