fbpx
19 C
Casentino
martedì, 27 Settembre 2022

I più letti

Calcio UISP, il punto

di Francesco Benucci – Il girone delle imprese, il girone del “proprio dovere”, il girone di “quello che poteva essere ma non è stato”…insomma, a proposito delle squadre Casentinesi impegnate nei campionati UISP, va detto che ogni categoria ha suonato un proprio, personale spartito.
In Eccellenza, ad esempio, quasi tutte le rappresentanti della nostra vallata hanno firmato imprese degne di nota! E lo hanno fatto anche là dove il risultato “nudo e crudo” non farebbe gridare al miracolo; è il caso del Ciclone che torna finalmente alla vittoria superando, davanti al pubblico amico, il fanalino di coda Lions San Leo: la vittoria degli stiani è però meno scontata di quanto si possa pensare visto che alla fine del primo tempo gli ospiti erano in vantaggio di due marcature! Tuttavia nella ripresa, trascinati dai gol di Squillantini e Vischetti e soprattutto dal cuore di capitan Cafaggi, i nostri hanno completato una fantastica rimonta trionfando 3-2 e festeggiando al contempo l’esordio delle nuove maglie! Una gran bella giornata l’hanno passata anche i ragazzi dello Spartak Bibbiena che, sul difficilissimo campo del New Old Boca, si impongono con autorevolezza (0-2); a far lustrare gli occhi non c’è solo lo “score” ma anche una prestazione eccellente, forse la migliore della stagione, che permette ai nostri di compiere due passi verso la vetta. E poi c’è l’impresa delle imprese firmata dal Corsalone che in un attesissimo derby ha avuto la meglio sulla capolista, ossia Le Logge, col risultato di 2-1. Sul tabellino dei marcatori compaiono Tizzanini S. e Tizzanini L. ma meriterebbero una citazione tutti i protagonisti di questa indimenticabile prestazione che, tra l’altro, va ad impreziosire un campionato, fin qui, di notevole spessore. Peccato che per una casentinese che ride ce ne sia una che piange, per l’appunto Le Logge: tuttavia i nostri non hanno certo demeritato e va anche detto che la lotta per il vertice resta apertissima quindi, nonostante il passo falso, si può guardare al futuro con giustificato ottimismo!
Anche in 1°Divisione il fine settimana della Casentinesi merita un voto altissimo: sulla carta le squadre della nostra vallata erano attese da impegni meno proibitivi ma, visto che nel calcio sottovalutare l’avversario è un “peccato mortale”, allora fare il proprio dovere non è certo una banalità! Se poi ti aspetta una trasferta le insidie aumentano e quindi complimenti doppi al Boca Strada Juniors che, sul campo della Puglia Club ’90, ha imposto la legge della “quasi capolista”! I padroni di casa sono stati colpiti ed affondati dalle reti di Puri, Matteucci e Cecconi (1-3 ) mentre gli ospiti continuano a sognare in grande! Bene anche il Bar La Siesta che, dopo il convincente pareggio della settimana scorsa, domina dal primo all’ultimo minuto la pericolante Polisportiva San Marco e ottiene l’intera posta in palio. Trascinati dai gol di Cutini (2) e Tellini i nostri si impongono con un eloquente 3-0; da segnalare anche l’entusiasmo che circonda la squadra e che si è materializzato sia nel pubblico accorso numeroso al campo di Salutio sia nella pagina facebook della società, pagina divenuta un vero e proprio punto di riferimento per essere aggiornati sui risultati della categoria. Questo turno ci si attendeva una prestazione convincente anche da parte del Castelluccio che ospitava il Ceciliano e che, vincendo, aveva la possibilità di agganciarlo in classifica: ebbene i basso-casentinesi sono andati oltre le più rosee aspettative trionfando addirittura 5-0! Grazie alle reti di Bertini, Pantea, Vallifuoco e Baglioni (2) è maturato un risultato da conservare nell’album dei ricordi più belli! Rinviato infine il derby Badia Prataglia – Chiusi della Verna 2005.
In 2°Divisione ecco la sagra del “quello che poteva essere ma non è stato”. Il Marcena ad esempio giocava sul campo del Ponte Buriano ed era pronto a disputare il match della vita; effettivamente i nostri si sono resi protagonisti di una prova gagliarda e sicuramente all’altezza delle aspettative ma il risultato finale (1-0 per i padroni di casa) non li ha premiati…peccato! È rimasto con un pugno di mosche in mano anche il G.S.Poppi ma per ben altri motivi! Infatti i valligiani puntavano decisamente a vincere in casa col comunque ostico Bellerofonte e pregustavano un eventuale sorpasso ai danni del Deportivo Capolona atteso da un impegno tostissimo…e invece…partita rinviata! A proposito del Deportivo, il big match di giornata ha visto protagonista proprio il team del Basso Casentino che sognava l’epica impresa in casa della capolista Arezzo Golden Boys: ebbene il successo non è arrivato ma i nostri hanno dimostrato di non avere nulla da invidiare ai primi della classe. Il pirotecnico 2-2 finale è stato un vero e proprio spot per la categoria e, pur non conseguendo il bottino pieno, i ragazzi del Depor possono essere orgogliosi di quanto fatto! Infine, non è pervenuto il risultato della Lokomotiv Rassina.
In una settimana in cui molte Casentinesi si sono distinte per le belle prestazioni premiamo Il Corsalone visto che vincere un derby contro la prima in classifica non è cosa da tutti i giorni; al tempo stesso però meritano una citazione la grande prova dello Spartak e la goleada del Castelluccio. In fondo, meglio abbondare…!

Ultimi articoli