In questo periodo di emergenza per il Coronavirus, la Casentinese DOC, Simona Cipriani, ha scritto, edito da Fruska, il Racconto di Fantascienza “L’Enigma del Coronavirus. Le falle del sistema nell’era del Nuovo Ordine Mondiale”. L’abbiamo incontrata per conoscerla meglio e per capire di cosa si tratta.
Ci puoi parlare di te?
«Certo, con gioia: all’età di 6 anni ho deciso di diventare archeologa. Laureata a Firenze in Lettere Classiche, in Etruscologia con il Prof. Camporeale, ora sono Membro del Gruppo di Etruscologi a Firenze. Mi sono specializzata sul Turismo Incoming, “inventando” l’“Incoming Manager”. Progettista per bandi, Docente in corsi di formazione ed Università. Per 3 anni “Project Manager” de “Il Cammino di Dante in Casentino”: mi sono talmente appassionata allo studio di Dante approfondendo la ricerca sull’Anima Umana, “scrutando” soprattutto l’Anima della Donna. Così ho scritto il romanzo “La Donna senza età. Auto-Aiuto x le Donne” (2019), premiato ad un Concorso Internazionale. Ho partecipato, vincendo, ad altri due Premi Letterari con “Le Divin Novelle” e “Lettera alla Madre Terra”. La mia passione più grande è Viaggiare!!!»
Qual è l’origine del tuo libro?
«L’origine è stata il cercare di capire cosa stesse succedendo. Dalle scene trasmesse a Gennaio dai telegiornali sulla minaccia in Cina di un virus sconosciuto e a noi lontano, ai primi casi a Febbraio in Lombardia, alla forzata “quarantena” di 70 giorni da Marzo a Maggio. Ho iniziato da subito a documentarmi cercando notizie soprattutto fuori dai “canali di regime” e da lì mi si è aperto un mare magnum di notizie e notizie concatenate tra di loro. Mi sono così appassionata, diventando un vero e proprio investigatore. Poi, il 25 Marzo, per la I edizione del “Dantedì”, ho scritto la “Lettera alla Madre Terra”, evidenziando tutti i “paradossi” del Coronavirus. La Lettera è stata il “canovaccio” per il libro. Continuando a cercare notizie nella rete mi è arrivato il video dello YouTuber Morris San (foto sotto). Ho iniziato a seguirlo appassionandomi talmente tanto che alla fine gli ho scritto: così è iniziata la nostra collaborazione!».
Hai iniziato a collaborare con lo YouTuber Morris San?
«Sì, praticamente i nostri Progetti si sono sviluppati di pari passo: Morris faceva i video dai quali io poi prendevo le idee per scrivere! A volte ci siamo confrontati sulle varie situazioni… oggi Morris San è un famoso YouTuber italiano, ha costruito il suo successo con un’informazione schietta e sincera riguardo i recenti avvenimenti che hanno cambiato drasticamente la vita di tutti. Dopo aver raggiunto 18 milioni di visualizzazioni su YouTube superando varie testate giornalistiche italiane, è stato obbligato a creare il canale di informazione indipendente Numero6.org (https://numero6.org) per non sottostare alla censura di Youtube ed ai controlli dell’informazione di regime. Sono stata intervistata da lui per il suo canale e il mio libro sarà disponibile nella libreria on-line della sua piattaforma a partire da Novembre».
Per il libro hai altre collaborazioni?
«Sì, NoGeoingegneria (www.nogeoingegneri.com), portale contro le manipolazioni climatiche ed ambientali, e Christopher Ales D’Aragona: (https://www.facebook.com/Scienza-dellanima-100907161698026), blogger su Alchimia, Gnosticismo e Scienza dell’Anima».
Il libro di cosa parla?
«Trattandosi di un racconto (142 pagine) molto particolare e con un finale inatteso, non voglio svelare i vari segreti e misteri. Dico solo che è ambientato nel 2015 e nel 2020 e che la realtà a volte può superare la Fantascienza! Comunque è disponibile c/o Vittoria Caffé (Partina), Erboristeria Lo Scrigno Verde (Soci), Bar Turismo (Bibbiena), Gioielleria Consumi (Ponte a Poppi) o prenotandolo via email a: casentinodoc@casentinodoc.it».
Bene, non ci resta che leggerlo… quali i progetti futuri?
«Sto terminando la redazione di uno scritto su Dante, in vista del 2021, Settecentenario della morte del Sommo Poeta… ho scoperto la “funzione terapeutica” della scrittura e, come dico sempre, Ad Maiora!!!».

Scanned Document

(tratto da CASENTINO2000 | n. 324 | Novembre 2020)