fbpx
28.6 C
Casentino
martedì, 28 Giugno 2022

I più letti

Le imprese a scuola

E’ partito lunedì scorso presso l’Isis di Bibbiena una parte del progetto di alternanza scuola-lavoro denominato “Merito”, promosso in collaborazione con gli imprenditori dell’Associazione Prospettiva Casentino. Questa parte del percorso – che porterà i 120 ragazzi meritevoli dell’istituto anche all’interno delle aziende – è stata impostata in maniera del tutto innovativa, ossia portando gli imprenditori del territorio a scegliere i percorsi professionalizzanti che secondo loro potevano essere portati in classe e affrontati con gli studenti. Percorsi che, una volta usciti dalla scuola, possano oggettivamente dare ai ragazzi delle competenze e delle conoscenze utili per il mondo del lavoro.

Di fatto, per una intera settimana, gli imprenditori faranno i professori e si troveranno in aula a fare delle lezioni un po’ speciali e complementari al curriculum scolastico, per offrire conoscenze ulteriori ai ragazzi.

Questo corposo monte ore, che coinvolge 120 studenti, andrà ad aggiungersi alle 400 ore che i ragazzi dovranno fare entro la quinta superiore, per l’alternanza scuola-lavoro.

Le “lezioni” frontali per studenti meritevoli – che comporteranno anche l’affiancamento del docente e la definizione di un tutor aziendale che dovrà certificare, a fine percorso, che i singoli studenti abbiano adeguatamente recepito e condiviso le materie affrontate – si affiancheranno al lavoro in azienda a fine percorso scolastico. Accanto alle lezioni, partiranno, invece per tutti gli studenti dalla terza alla quinta, incontri con gli imprenditori per testimonianze di vita e di lavoro.

Le aziende di Prospettiva Casentino che in questa fase hanno aderito sono: Aruba, Colacem, Borri, LMC Meccanica, Tuttosicurezza.

Ultimi articoli