fbpx
12.3 C
Casentino
lunedì, 10 Maggio 2021

I più letti

Leonardo Vecchioni e il suo sviscerato amore per il Triathlon e l’Iroman

di Giacomo Giovenali – Voglio presentarvi Leonardo Vecchioni, atleta che alleno da diversi anni e con il quale abbiamo raggiunto l’ambizioso traguardo di portare a termine una delle gare più impegnative e affascinanti del triathlon, l’Ironman. Lascio la parola a Leonardo.

“Mi chiamo Leonardo Vecchioni e da qualche anno mi sono innamorato del fantastico mondo del triathlon e in particolare dell’Ironman. Fin da bambino ho praticato diversi sport, tra cui tennis, calcio, nuoto ed infine mountain bike, sia come puro divertimento che come agonismo e dal giugno 2006 ho iniziato a partecipare a gare a livello regionale e nazionale con diverse squadre agonistiche. E’ in questo periodo che matura e cresce la passione e l’amore per la bicicletta, fino ad arrivare alcuni anni dopo al triathlon…
Tutto è iniziato nell’ottobre 2015, quando una domenica mattina, in uno dei miei consueti allenamenti, mi ritrovai con un gruppo di ciclisti, tra i quali anche il mio futuro coach Giacomo Giovenali e lì fui colpito dalla sua bicicletta da cronometro e dai suoi racconti.
Cominciai a cercare una bici simile trovandola in fine a Trieste, l’acquistai e contattai subito Giacomo Giovenali per essere aiutato e consigliato sulla messa in sella (bike fit) considerato il livello e le caratteristiche di certe bici così particolari e affascinanti.
Ci siamo subito organizzati e una volta terminato il lavoro di bike fit è avvenuto il secondo passaggio… se volgiamo fisiologico, di provare questo mix micidiale tra nuoto, bici e corsa.
Tutto entusiasta iniziai e fu amore a prima vista! Il triathlon è quello che cercavo e da quel momento Giacomo divenne il mio allenatore.
L’esordio nel triathlon è avvenuto nel maggio del 2016, un triathlon Sprint a Cervia, fu un bell’esordio e da li in poi è stato un susseguirsi di gare, allenamenti, sacrifici, soddisfazioni (tante) e traguardi sempre più ambiziosi.

Giovenali 2

Poi arriva il sogno di ogni triatleta, l’Ironman!
Siamo nel settembre del 2018, di nuovo a Cervia, sono passati poco più di due anni dal mio esordio ed eccomi nuovamente chiamato in causa per la prova delle prove… l’Ironman.
Tutto procede alla perfezione e anche il tempo gara lo conferma… 10 ore e 30 minuti! All’esordio su certe distanze non è cosa semplice per uno come “tanti” che si allena organizzandosi tra lavoro, famiglia, amici e tanti sacrifici e un non comune spirito di volontà!
Però il tutto viene abbondantemente ripagato nel momento in cui si taglia il traguardo e sentirsi dire dallo speaker: “Well done Leonardo, you are an Ironman!”.
Da quel giorno ringrazio ancora il mio coach Giacomo Giovenali per avermi spronato e preparato nel miglior modo possibile, con professionalità, passione e sapiente organizzazione.
Calibrando e organizzando le mie giornate fatte di lavoro e tanti tanti chilometri.
Adesso ci stiamo allenando per migliorare ulteriormente il mio tempo gara sull’Ironman sempre insieme al mio coach Giacomo Giovenali e al fantastico gruppo di MTrainingLab partecipando ad allenamenti personali e training camp presso l’MTL Center di Casale Chiesina (www.casalechiesina.com) di Bibbiena (Ar). Ci vediamo on the road!”

(tratto da CASENTINO2000 | n. 328 | Marzo 2021)

Ultimi articoli