Il 25 ottobre scorso, con immenso piacere, i genitori ed i nonni che accompagnano i ragazzi alle scuole medie hanno potuto osservare una squadra di operai del Comune di Bibbiena finalmente intenti a ripristinare la staccionata che cinge lo sterrato di accesso alla scuola. Un piccolo passo, sicuramente, in attesa di avere risposte circa i lavori che avrebbero dovuto concludersi il 25 aprile scorso, pagati quasi 200.000 euro, che impediscono l’accesso dei professori al parcheggio retrostante l’edifico scolastico. Speriamo che nel frattempo nessuno scolaro finisca “arrotato”!

Microsoft Word - se le medie non ridono.docxSe è comprensibile, ma non giustificabile, che gli amministratori comunali non si accorgano delle condizioni delle scuole medie dato che si trovano tanto distanti dalla sede del Comune (!), viene da chiedersi come mai non vedano lo stato di degrado che circonda le scuole elementari. Ogni giorno sindaco, assessori, tecnici, impiegati del comune posteggiano le proprie auto nel piazzale antistante la scuola (si, proprio quello che avevano promesso di lasciare in uso esclusivo ad insegnanti e genitori degli studenti) e lo attraversano colti da improvvisa miopia. Risulta evidente, ahinoi, come gli interessi degli amministratori siano rivolti alla sicurezza dei loro concittadini.

Microsoft Word - se le medie non ridono.docxI sentieri che attraversano il Parco della Pinetina sono cinti dai resti fatiscenti di una staccionata: quella che protegge i viandanti da un salto nel vuoto di diversi metri! Ogni giorno decine di ragazzi, genitori ed insegnanti percorrono il parco, unico collegamento tra le due scuole. I legni sono completamente marciti, ma con romantiche imbottiture di muschio; gran parte della palificazione è crollata divenendo essa stessa fonte di pericolo per chi transita.

Microsoft Word - se le medie non ridono.docxTalvolta capita che qualche bimbo si appoggi improvvidamente alla staccionata: chi sa se gli chiederanno i danni, qualora dovesse rompersi (sperando sopravviva al salto).

Microsoft Word - se le medie non ridono.docxInoltre l’amministrazione, così sensibile al tema del decoro urbano da aver permesso che il piazzale antistante la scuola fosse illuminato da un palo con faro che potrebbe ambire al posto d’onore in uno scalo merci, è altrettanto miope riguardo all’immondezzaio accumulato di fronte all’edificio che funge da archivio comunale. Ma si tratta, a guardar bene, di immondizia molto particolare perché pagata con i soldi dei contribuenti e quindi va tenuta da conto: sono tutti gli scatoloni di cartone che son serviti a trasferire i documenti comunali in occasione del trasloco dalla sede originaria e che, anziché essere accatastati in un luogo asciutto così da riutilizzarli in occasione del nuovo trasloco, l’amministrazione precedente, di cui è figlia quella attuale, li ha lasciati a putrefarsi sotto le  intemperie con il fine didattico che i bambini possano avere ogni giorno un esempio vivido della cura della cosa pubblica e siano  edotti con comportamenti illuminanti al rispetto dell’ambiente e del prossimo.

Microsoft Word - se le medie non ridono.docxPurtroppo alcuni nonni, insensibili all’educazione dei propri nipoti, si preoccupano di raccogliere in piccoli mucchi le bottiglie e le plastiche che gente con ben altra attenzione dei nostri amministratori lasciano abbandonati per il parco: in piccoli mucchi perché in un luogo pubblico è indecoroso che ci siano cestini per l’immondizia.  E Infatti non ci sono!

Microsoft Word - se le medie non ridono.docxRicordiamo vagamente 50 pagine di programma che alle ultime elezioni ci sono state presentate come soluzioni ai problemi di Bibbiena, ma nelle quali si parlava in altro modo del rispetto per i cittadini e della loro sicurezza. Ma sappiamo che il tempo è galantuomo e le promesse si dimenticano. Grazie.

Lettera di Marco Lerzio