E’ stata messa sotto sequestro dal PM Taddei di Arezzo l’area ex Mabo, nel sito di Corsalone, nel comune di Chiusi della Verna. Un sequestro preventivo scattato nell’ambito di indagini svolte dal gruppo Carabinieri Forestali di Arezzo e dalla sezione di polizia giudiziaria della procura di Arezzo.

Il reato per il quale si procede è la “realizzazione e gestione di discarica non autorizzata e stoccaggio di rifiuti senza autorizzazione”. In corso una serie di accertamenti volti a individuare con precisione le responsabilità dell’abbandono dei rifiuti. Obiettivo dell’inchiesta è anche quello di disporre la rimozione degli scarti che possono costituire un pericolo per la salute pubblica e l’ambiente, mettendo in sicurezza il luogo.

Già nel 2008 e poi ancora nel 2016 CASENTINO2000 aveva segnalato la situazione, relativamente ai manufatti abbandonati nell’area, nella zona sotto la SR71.

disc1Situazione attuale, maggio 2020