fbpx
14.3 C
Casentino
mercoledì, 22 Settembre 2021

I più letti

Stand Up for Africa. Les Foyers Nomades

COMUNICATO – Il novantaduenne maestro buddista Daisaku Ikeda sostiene che un evento che si protrae ogni anno per cinque anni, diventa tradizione. Stand Up For Africa quest’anno è alla VI edizione e si conferma, nonostante le difficoltà organizzative e finanziarie, il rilievo del progetto su scala locale e nazionale: un’idea che cresce, affrontando difficoltà in itinere, e si rafforza attraverso un processo di maturazione.

Il 19 settembre al Castello di Poppi sarà presentato il libro relativo all’edizione precedente del 2020, a cura di Pietro Gaglianò, critico d’arte che da quattro edizioni ha abbracciato il progetto SUFA, promuovendolo con passione e arricchendo di qualità le partecipazioni artistiche. Il volume illustra l’esperienza dei protagonisti che lo scorso anno hanno creato tre opere video sfidando la distanza geografica e le altre condizioni imposte dall’emergenza sanitaria.

All’evento parteciperà con una performance live il cantautore Alessandro Fiori che ha al suo attivo numerosi album e collaborazioni con Paolo Benvegnù, Marco Parente, Massimo Fantoni e con il compositore Lorenzo Brusci.

Quest’anno Stand Up For Africa arte contemporanea per i diritti umani lavorerà sul tema FARSI SPAZIO, arte e colonialismi con gli artisti Paolo Fabiani, Jonida Xherri, Zgjim Zyba. Il 25 settenbre in piazza Landino a Pratovecchio sarà inaugurata la Mostra degli esiti del laboratorio che si terrà sempre a Pratovecchio, in piazza Landino dal 20 al 24.

Stand up for Africa è realizzato dall’associazione culturale HYmmo Art Lab insieme all’Unione dei Comuni Montani e all’Ecomuseo del Casentino, con il contributo di Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi Monte Falterona e Campigna, Comune di Pratovecchio Stia, Rete SAI, (sistema, accoglienza, immigrazione, ex Siproimi) con il Patrocinio di Regione Toscana, del Comune di Poppi e con la collaborazione della Venerabile Confraternita di Misericordia di Pratovecchio, di Casentino Senza Frontiere, dell’Istituto Comprensivo Alto Casentino.

ACCESSO CONSENTITO CON GREEN PASS

hymmoartlab2015@gmail.comhttps://hymmoartlab2015.wixsite.com/hymmo | +39 3478404615 +39 3803285509

Ultimi articoli

Articolo precedenteLa Croce del Sassone
Articolo successivoGiani contro… le Misericordie!