fbpx
18.3 C
Casentino
sabato, 25 Giugno 2022

I più letti

Ancora disservizi sul “Trenino” del Casentino

Una nostra lettrice ci ha segnalato l’ennesimo disagio vissuto sulla tratta ferroviaria Arezzo-Pratovecchio Stia. Oltre al limite di velocità che rimane imposto a 50 km/h, questa mattina i passeggeri del treno in partenza da Arezzo alle 11.15 hanno dovuto sopportare un altro disservizio. Infatti, a causa di alcuni lavori effettuati lungo la ferrovia, sono dovuti scendere dal treno alla stazione di Subbiano e salire su un autobus che li ha portati alle altre stazioni casentinesi. Come se non bastasse, altri lavori, effettuati lungo la statale, all’altezza del Groppino, hanno ulteriormente rallentato la corsa, essendo possibile viaggiare solo con senso unico alternato.
La cosa più terribile di tutto il viaggio è stato l’autobus! Vecchio e sporco, il seggiolino accanto a me era praticamente inutilizzabile… Credo fosse stata una gomma da masticare quella che c’era appiccicata sopra e a guardarla bene sembrava che fosse lì da molto, molto tempo! Sono scesa davvero nauseata!
Si è sfogata la nostra lettrice.

Seggiolino

I disservizi sulla tratta casentinese continuano ad essere all’ordine del giorno. I pendolari sono davvero stanchi… Chi si sposta per andare a lavorare dovrebbe pensare solo a raggiungere tranquillamente il posto di lavoro e non dovrebbe dover fare i conti ogni giorno con un problema diverso del trasporto pubblico. Se avessimo una strada degna di questo nome… Se avessimo un treno moderno, efficiente, una piccola metropolitana a cielo aperto che in poco tempo ci portasse da e verso la città… Se… Il condizionale è d’obbligo…

Fila

Ultimi articoli