Il tanto atteso derby casentinese contro il Bibbiena di Mister Ceccarelli e degli ex Boncompagni, Ruggeri e Valentini è alle porte ed è in programma per domenica 10 febbraio prossimo alle ore 15.00 allo Stadio Comunale di Rassina.
Nella formazione del Rassina gli ex rossoblù sono invece Ristori e Marzi, incerta la presenza di Bigoni reduce da un infortunio al ginocchio dieci giorni fa nella partita di recupero a Bettolle, sicura invece l’assenza del difensore centrale Occhiolini espulso Domenica passata ad Ambra. Per le due squadre si tratta della prima sfida assoluta nel Campionato di Prima Categoria al Comunale di Rassina, in quanto in questo campionato le due formazioni all’andata si sono affrontate al comunale di Bibbiena dove la partita finì in parità, mentre in Coppa Toscana, si sono affrontate in pre-campionato ancora al comunale di Bibbiena con la stretta vittoria dei padroni di casa nei minuti finali.
Gli obbiettivi principali delle due squadre sono nettamente diversi il Bibbiena prima guidato dall’ex Cerofolini ed ora da Ceccarelli non ha mai nascosto di voler centrare l’obbiettivo diretto della Promozione per tornare subito nella categoria da dove è provenuto, dal canto suo il Rassina di Mister Sussi ha l’obbiettivo stagionale di fare un ottimo campionato per la tranquilla permanenza in categoria. In classifica il Bibbiena dopo una fase di alti e bassi è riuscita ad agganciare domenica scorsa il Talla, altra compagine Casentinese clou del torneo, al primo posto in classifica. I punti che dividono le due squadre non sono molti, ed il Rassina con il suo settimo posto nella classifica generale dista solo quattro lunghezze dalla zona play-off ed otto dallo stesso Bibbiena appaiato in classifica con il Talla ed una vittoria li porterebbe veramente a ridosso.
Si presenta quindi un derby di fuoco ed avvincente con i padroni di Casa che vogliono mantenere la propria imbattibilità interna e la serie positiva in campionato, che si prolunga ormai dal 2 dicembre scorso dopo la partita esterna con il Badia Agnano dove i biancoverdi Rassinesi persero con il risultato di 2 a 1.
A Rassina non nascondono di mettercela tutta sul piano agonistico consapevoli di affrontare una partita davvero speciale, forse la gara più importante dell’anno.
Le motivazioni saranno per entrambe le squadre tantissime, sarà una partita tosta, per uomini veri, si gioca un derby e l’arma in più deve essere giocare con intelligenza e con tanto cuore. Ci sarà sicuramente un clima caldo al Comunale di Rassina dove è previsto una grande affluenza di pubblico oltre che da Rassina e Bibbiena anche dagli altri paesi del Casentino.
Ci auguriamo quindi che sia una partita emozionante, corretta e che tutti si divertano.

Tags: