L’alcol può causare molti problemi nella vita dell’uomo: oggi si chiamano “problemi alcolcorrelati”. Si tratta di malattie, di disagi personali, familiari e sociali, anche estremamente gravi. Da alcuni anni sono sorte delle iniziative, sia pubbliche che private, che si occupano di problemi alcolcorrelati. Dal 1979 si sono diffusi in tutta Italia i Club degli Alcolisti in Trattamento, ad ognuno dei quali partecipano settimanalmente le famiglie con problemi legati all’uso di alcol con la presenza di un servitore- insegnante (operatore volontario adeguatamente formato). Attraverso la frequenza ai Club oltre il 75% delle persone e delle famiglie con problemi alcolcorrelati hanno smesso di bere ed hanno cambiato il loro stile di vita! I Club sono oggi presenti in tutte le regioni d’Italia e sono diffusi anche all’estero in 34 paesi. I programmi dei Club degli Alcolisti in Trattamento si svolgono in coordinamento con l’O.M.S. (Ufficio Regionale per l’Europa) come riconoscimento della qualità del lavoro svolto in questi anni. La finalità del Corso è quella di sensibilizzare i corsisti, come parte delle comunità locali, e promuovere il loro inserimento nei programmi territoriali per i problemi alcolcorrelati, in particolare nei Club degli alcolisti in trattamento.
DESTINATARI
Il Corso è aperto a chiunque sia interessato all’attività di protezione e promozione della salute nel campo dei problemi legati all’uso dell’alcol (operatori socio-sanitari, volontari,membri di club, insegnanti…). Ai corsisti non è richiesto alcun titolo di studio o specifica professione.
CONTENUTI
Trasmissione di conoscenze teorico-pratiche relative all’alcologia generale, ai problemi alcolcorrelati, all’approccio ecologico- sociale, con particolare riferimento ai Club degli Alcolisti in Trattamento. Informazione sullo sviluppo dei programmi alcologici territoriali e confronto con operatori e famiglie già attive nei programmi. Approfondimento circa la multidimensionalità delle problematiche e delle sofferenze nelle famiglie (alcol e problemi psichici, alcol e altre sostanze, psicofarmaci e droghe illegali). Sviluppo dei concetti della spiritualità antropologica rispetto all’approccio ecologico.

L’iscrizione al corso è gratuita
Gli interessati a frequentare il corso devono compilare l’allegata scheda di adesione ed inviarla entro il 24 novembre 2014 all’indirizzo:
CARLA BIAGIANTI
Az. Usl 8 – Sert Zona Aretina
Via Fonte Veneziana, 17 52100 Arezzo Tel: 0575 255946-43 Fax: 0575 255945 Email: carla.biagianti@usl8.toscana.it
La partecipazione è prevista sino ad un massimo di 60 iscritti. Nel caso in cui non si raggiungesse il numero di 30 iscritti, il corso non verrà svolto.
I responsabili del corso si riservano la facoltà di non accogliere le domande che superano il numero di 60 in base alle esigenze formative ed organizzative dell’iniziativa.

Il Corso di sensibilizzazione all’approccio ecologico sociale ai problemi alcolcorrelati e complessi
(Metodo Hudolin) si terrà dal 1° al 6 Dicembre 2014 presso Palazzo Fossombroni Piazza S. Domenico – AREZZO.