Il progetto “Territori sicuri” della Regione Toscana arriva anche nella provincia di Arezzo. Domenica prossima, 24 gennaio, screening di massa dell’intera popolazione del comune di Chiusi della Verna. Dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18. Due le postazioni organizzate dalla Asl Tse in collaborazione con l’Amministrazione comunale. A Chiusi in viale Michelangelo, nel parcheggio antistante la Chiesa e nella frazione di Corsalone, in viale Europa nel parcheggio antistante la scuola. Il tampone antigenico rapido, che sarà poi processato in laboratorio, sarà riservato ai soli residenti o domiciliati nel comune di Chiusi della Verna.

Chi è interessato deve prenotarsi sul sito https://territorisicuri.sanita.toscana.it/ . Per chi avesse difficoltà è disponibile il call center aziendale.  Da telefono fisso al numero verde 800 575 800 mentre da cellulare al 0575 379100. Per la prenotazione è necessario inserire nome, cognome, cellulare e codice fiscale  Il giorno del prelievo è necessario presentare documento di identità e tessera sanitaria. I referti saranno progressivamente disponibili sul portale regionale dal tardo pomeriggio di domenica https://referticovid.sanita.toscana.it. Presumibilmente  nella serata di domenica  per quelli effettuati la mattina e il giorno dopo per quelli fatti nel pomeriggio.

(Fonte: ASL Sud Est Toscana)

Screening di massa a Chiusi della Verna, il sindaco Tellini: “Un’iniziativa proposta dalla Regione, senza alcuna spesa per la comunità e con tamponi affidabili”. Il progetto di screening rapido anti-Covid della popolazione ‘Territori sicuri’ domenica fa tappa a Chiusi della Verna, comune individuato dall’agenzia regionale di sanita’ per l’attivazione del meccanismo di allerta precoce che tenta di stanare i nuovi casi positivi, partendo dagli asintomatici, in modo da prevenire focolai e spezzare le catene di contagio. A tutti i cittadini viene offerto di fare un test che non è il rapido ma che dovrà essere analizzato in laboratorio con tempi comunque più limitati rispetto al tradizionale molecolare.  La giornata di testing di massa sarà resa
possibile dall’Asl Sud Est e dall’impegno di medici, pediatri, infermieri e volontari per l’esecuzione di test e adempimenti successivi. Sono due le postazioni programmate, una nel capoluogo di Chiusi, in Viale Michelangelo, e l’altra nella frazione del Corsalone in viale Europa, nel parcheggio della scuola materna-elementare. Le tende saranno aperte dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18. E’ apert la prenotazione on line al link https://territorisicuri.sanita.toscana.it/
“Si tratta di un’iniziativa importante promossa dalla Regione in collaborazione con la Asl, alla quale tutti i cittadini sono invitati a partecipare – ha spiegato il sindaco Giampaolo Tellini – a chi sostiene che sia tornato sui miei passi riconoscendo di aver sbagliato a non aderire allo sceening di massa fatto nelle scuole casentinesi, rispondo che rifarei la stessa scelta. L’ho trovata un’iniziativa non necessaria visti i dati molto bassi di contagi nelle nostre scuole e quindi l’inesistenza di un reale pericolo, soprattutto in un momento in cui eravamo zona rossa con spostamenti limitati, centri di aggregazione chiusi, e scuole chiuse. La campagna di domenica muove da un altro presupposto ovvero dall’alto numero di contagi che abbiamo avuto a Chiusi della Verna rispetto al numero di abitanti e soprattutto utilizza tamponi affidabili, di ultima generazione, validati dal Ministero della Salute e analizzati in laboratorio seppur con tempi più stretti rispetto ai tradizionali. Non è un investimento del comune perché i costi non graveranno sulla comunità a differenza della campagna di sceening fatta nelle scuole. E’ importante che i cittadini dimostrino responsabilità e collaborazione partecipando in massa e permettendo di raccogliere numeri importanti in modo da dare un senso all’iniziativa”.
Per chi avesse difficoltà nella prenotazione on line è disponibile il call center aziendale:
– da telefono fisso al numero verde 800 575 800
– da cellulare al 0575 379100 (tariffa del proprio operatore telefonico).
Per prenotarsi è necessario inserire nome, cognome, cellulare, codice fiscale e giorno del prelievo.
I cittadini dovranno portare con sè un documento di identità e la tessera sanitaria
I referti saranno disponibili sul portale regionale dal tardo pomeriggio di domenica
https://referticovid.sanita.toscana.it