SANYO DIGITAL CAMERA

di Mauro Meschini – È stato alcuni anni fa, uno degli argomenti più discussi, e non solo nel Comune di Poppi, poi del destino dell’ex Cinema Dante sembrava che ormai nessuno si interessasse e che, quello che una volta era uno dei più frequentati luoghi di incontro della vallata, fosse destinato a rimanere un enorme capannone abbandonato.
Adesso la notizia che qualche decisione sulla vicenda è stata presa non può che essere accolta con favore, ma il criptico comunicato diffuso in questi giorni non aiuta ad avere un’idea completamente chiara sulla situazione.
Di sicuro, ci pare, che sia stata decisa la demolizione dell’edificio. Probabilmente l’unica cosa da fare a questo punto prima di prendere qualsiasi altra iniziativa.
Poi ecco la prospettiva della nascita di “un’area attrezzata”, che può essere vista sia come luogo di gioco, sia come spazio verde, sia come anche altro…
Infine, quello che possiamo immaginare sia più che altro un augurio, la notizia della realizzazione al più presto di un nuovo Auditorium a Poppi.
Insomma la notizia c’è, ma deve ancora sbocciare anche se immaginiamo che non sia stato facile provare comunque a definire un piano di interventi dopo che, come solo ricordato anche nel comunicato, la destinazione dell’area occupata dall’ex Cinema Dante era stata oggetto di un discutibile e discusso progetto che prevedeva, al suo posto, la realizzazione di un parcheggio legata ad una contemporanea costruzione di villette a schiera in collina. Allora era stato presentato come uno scambio che “spianava” la situazione a Ponte a Poppi sacrificando altro territorio per la realizzazione di edifici di cui, oggettivamente, nessuno sentiva e sente il bisogno.
Avere di nuovo uno spazio in grado di ospitare concerti, incontri, rappresentazioni teatrali è l’auspicio che tutti facciamo, da quello che leggiamo possiamo dedurre che non potrà essere nello stesso storico luogo dove tanti lo ricordano, ma non sappiamo quando un’altra soluzione sarà trovata.

Comunicato della Lista Civica Poppi Libera

CINEMA DANTE: NON UN ADDIO
L’impegno profuso dalla minoranza sulla annosa questione dell’Ex Cinema Dante ha permesso una rapida definizione della vicenda, che diversamente rischiava di protrarsi a lungo.
Alcuni esponenti di maggioranza e minoranza del Consiglio Comunale, in questi mesi, hanno infatti cercato di affrontare in maniera esaustiva il problema e, giunti a quella che è sembrata essere la miglior soluzione nell’interesse della collettività, hanno definito nel corso dell’ultimo Consiglio Comunale il prossimo da farsi.
Demolizione del fabbricato che a causa del tempo trascorso e di alcune non felici valutazioni delle precedenti amministrazioni, rischiava di minacciare la salute dei cittadini. Al suo posto sarà dato respiro ad un’area attrezzata a tutto vantaggio della cittadinanza.
Prepariamoci quindi a dare il definitivo addio al vecchio Cinema Dante, nella cui sala ci siamo più volte intrattenuti per guardare un film o assistere al saggio musicale, o dove ricordiamo essersi tenuto l’indimenticabile “Ponte d’Oro”, nella certezza di poter vedere quanto prima, a Poppi, la nascita di un nuovo Auditorium.
Lista Civica Poppi Libera