fbpx
18.3 C
Casentino
sabato, 25 Giugno 2022

I più letti

Formazione a Bibbiena

Favorire l’inserimento lavorativo e dare un’opportunità formativa ai giovani studenti del territorio. Questo, in estrema sintesi, il cuore di un progetto promosso dall’amministrazione comunale di Bibbiena. L’Assessorato alle Politiche giovanili apre, infatti, le porte del Comune ai giovani, attraverso il progetto dei tirocini formativi. L’amministrazione ha sottoscritto delle convenzioni con le università vicine al territorio, ossia Università di Firenze, Università di Siena, Pisa e Bologna. Questo con lo scopo di offrire un’opportunità di crescita ai giovani e con lo scopo di migliorare i rapporti interpersonali.
Il comune in questo modo si apre al percorso dei progetti di tirocinio da parte del singolo studente; inoltre sono state inserite dal comune di Bibbiena delle offerte/proposte di tirocinio nelle “piattaforme online per l’attivazione di tirocini” delle università che la prevedono (es. Firenze: “stage online”).
Ma le novità, su questo fronte non sono finite. A partire dal 2015 saranno, infatti, attivati anche alcuni tirocini non curriculari, ai quali sarà corrisposto un rimborso di 500 euro mensili.
L’Assessore competente Filippo Vagnoli, che ha seguito personalmente la progettualità commenta soddisfatto: “Credo fortemente in questa opportunità, poiché so quanto questa sia aderente ai bisogni dei giovani studenti universitari. Il momento del tirocinio è fondamentale per avvicinarsi al mondo del lavoro, non solamente acquisendo competenze specifiche, ma anche imparando le relazioni esistenti in un ambiente lavorativo. Aspetti questi tutt’altro che secondari quando si parla di inserimento nel mondo del lavoro. A questo proposito spero che i giovani del nostro comune colgano questa opportunità, dato che il sapere e le conoscenze sono a mio avviso l’unica soluzione che abbiamo per uscire dalla crisi che stiamo attraversando”.

Ultimi articoli