fbpx
14.1 C
Casentino
sabato, 4 Febbraio 2023

I più letti

Gianna Giovenali: vincere non è che un inizio

Mi chiamo Gianna Giovenali e “Mens sana in corpore sano” per me non è stata mai una semplice locuzione latina (tra l’altro capoverso delle “Satire” di Giovenale), ma una vera filosofia di vita che mi ha accompagnata fin dall’infanzia e che oggi condivido con mio fratello Giacomo Giovenali, coach e Direttore Tecnico dell’A.S.D. MTrainingLab. Fin da piccola, stimolata da mio padre e da mio fratello, che già faceva intravedere la sua predisposizione per lo sport, ho seguito corsi di danza classica, atletica, tennis, pallavolo e… nuoto. Proprio quest’ultimo sport è stato quello che mi ha conquistata, per diverso tempo ho partecipato ai corsi e alle gare organizzati dall’allora Associazione Bibbiena Nuoto.

Ad anni di impegno ed allenamenti sono seguiti titoli di specializzazione, come Assistente bagnanti e Istruttore di nuoto di I e II livello, e conseguenti attività lavorative presso la Piscina comunale. Contemporaneamente mi sono laureata in Lettere e sono diventata Insegnante; i due ruoli si sono sovrapposti e completati a vicenda, sia quando entravo nelle classi con il progetto “Sport-giocando”, sia nella quasi decennale esperienza di Docente di Lettere; da subito ho compreso l’importanza dello sport in un percorso di vita. Nell’Associazione MTrainingLab integro la preparazione data agli atleti dal coach seguendoli e mettendo in campo la mia professionalità e la mia esperienza per migliorare e correggere alcuni comportamenti che potrebbero penalizzarli in una competizione, ma anche per far loro apprendere un giusto metodo di nuoto.

I nostri interventi, oltre ad una preparazione atletica, mirano anche ad affrontare le sfide che la vita pone davanti e a rafforzare l’autostima attraverso la consapevolezza delle proprie possibilità. Attualmente gli atleti, presso la struttura Casale Chiesina, possono disporre di una piscina esterna e di una «EndlessPool» dove li seguo per far loro acquisire un corretto movimento tecnico. Dallo Sport, e in particolare dal nuoto, ho imparato che partecipare e magari vincere una gara non è che un punto di partenza dal quale proseguire per raggiungere altri obiettivi, per realizzare quei sogni che aiutano ciascuna persona a fare “ali al folle volo”.

Ultimi articoli