fbpx
18.7 C
Casentino
venerdì, 7 Ottobre 2022

I più letti

Giornata Nazionale del camminare

di Umberto Rossi – Ti piace camminare? Passeggi da solo o in compagnia? Per te è un modo di rilassarti e staccare dal mondo e dallo stress quotidiano? Allora domenica 13 ottobre 2013, dopo l’importante successo della prima edizione svoltasi nel 2012, non ti far sfuggire questo evento e celebra la seconda edizione della Giornata Nazionale del Camminare ( Castel Focognnano organizza una camminata “Da Rassina a Castel Focognano”, per info scrivere a giuseppe.pietrini@alice.it o semplicemente infila le tue scarpe da trekking e vai a camminare, dove, come e con chi più ti piace!!), che è organizzata da FederTrek, in collaborazione con la rivista TREKKING&Outdoor , l’Adesione del Presidente della Repubblica, il patrocinio della Camera dei Deputati, del Ministero dell’Ambiente della Tutela del Territorio e del Mare, del MIUR e dell’ANCI.
Cento anni fa ha inizio il culto della velocità, lanciato dal movimento futurista con il manifesto d el dinamismo, oggi abbiamo l’ambizione di ribaltare quei principi, ispiratori di un ventesimo secolo troppo nevrotico, puntando a una “civiltà del camminare”. Il cammino è importante perchè migliora la qualità della nostra vita, visto i recenti studi sull’obesità infantile e non.
FederTrek vuole mettere in rete tutte quelle realtà che promuovono il camminare come progetto vincente, il cui fine sia solo una maggiore qualità della vita di ogni singolo individuo.
Consideriamo, quindi, il camminare quale occasione e opportunità di crescita socio-culturale e facciamo una precisa scelta come uomini responsabili e coscienti, nei confronti delle future generazioni!!.
Nelle nostre città, ed in maniera minore e rallentata nei paesi, sono in aumento le persone che vorrebbero muoversi con i mezzi pubblici e a piedi ma, molto spesso, non trovano città organizzate per favorire quella che è l’unica e vera mobilità sostenibile. I percorsi pedonali cittadini, rappresentano elementi integrati e assi portanti di un nuovo, più razionale e sostenibile concetto di mobilità urbana.
FederTrek vuole essere un movimento che, superando l’attuale frammentazione, si impegna affinché la cultura del camminare contribuisca sempre di più a determinare le decisioni a livello nazionale e regionale.
In Italia le realtà associative e professionali che ruotano attorno alla cultura del camminare si sono sviluppate qualitativamente e quantitativamente senza arrivare ad avere una incisiva forza di pressione sociale propositiva.
E quindi: 3…2…1… partenza, viaaaaaaaaaaaaaa!

Ultimi articoli