fbpx
5.4 C
Casentino
domenica, 27 Novembre 2022

I più letti

Il 5 gennaio sarà inaugurata la nuova scuola media di Soci

Queste festività natalizie, per molti cittadini del nostro comune, saranno ricordate per molto tempo. E’ infatti ufficiale la data dell’inaugurazione della nuova scuola Media di Soci che si terrà il prossimo 5 di Gennaio. Per il paese sarà un momento di gioia, di quelle vere, genuine, vissute dalle radici.
Nella festa per l’apertura di una scuola nuova di zecca – una struttura modernissima, energicamente in classe A, autosufficiente a livello energetico, sicura dal punto di vista sismico – si farà anche un’altra festa, che è quella degli abitanti di questo centro che, da sempre, sono capaci di grande coesione nei momenti più difficili o, come in questo caso, più significativi per la comunità.
Nei giorni scorsi, infatti, tutte le associazioni di Soci si sono riunite ed hanno espresso il desiderio di rendersi partecipi di questo momento così raro ed importante partecipando alla spese per l’acquisto dei nuovi arredi e di accollarsi completamente l’organizzazione dell’inaugurazione. Sarà promossa una lotteria ed ogni associazione del paese, organizzerà un evento il cui ricavato sarà donato alla scuola che provvederà ad utilizzarlo per l’acquisto degli arredi necessari. Ma non è finita: il Parroco ha acquistato tutti i Crocifissi per le aule, mentre la ditta Aruba si è fatta carico delle lavagne multimediali.
Il Sindaco Daniele Bernardini commenta: “Quello che sta accadendo a Soci intorno all’organizzazione dei festeggiamenti per l’inaugurazione della nuova Scuola Media è il regalo più bello e inatteso di questo Natale. Dire che sono commosso è poco e oggi vengo in qualche modo rafforzato nell’andare avanti con entusiasmo del governo di questo territorio e del crederci fino in fondo. Il mio ringraziamento va a tutte le associazione del paese per quello che stanno facendo, ai ragazzi, anch’essi impegnati con le loro famiglie, al Parroco ed ad Aruba. Gesti come questi fanno di questo evento un momento unico”.
La nuova Scuola Media sorge oggi accanto ad un contesto urbano che già ospitava la Scuola Elementare, Palestra comunale, Asilo Nido.
Il 5 di Gennaio – anche se i festeggiamenti sono praticamente già iniziati con l’entusiasmo di tutti – i bambini di ogni rione costruiranno le loro befane, poi tutto il paese accompagnato dalla Filamornica, andrà a piedi alla nuova Scuola, per poi ritrovarsi di sera davanti al falò benaugurante della Befana in piazza.
Il sindaco commenta ancora: “Sono all’inizio del mio secondo mandato e credo che questo traguardo rappresenti, non tanto il compendio degli sforzi sulla strada del fare che ho fatto insieme alla Giunta in questi anni – gli amministratori non dovrebbero mai mettere “punti” su questo percorso – bensì un traguardo interiore, uno di quei momenti che ti ripagano di un percorso voluto, cercato ma sofferto. Ho un trascorso personale e umano che mi porta a convogliare vitalità ed energie sui giovani, per me davvero, la nostra forza”.
Sono da giorni iniziati i trasferimenti dalla vecchia struttura e tutto verrà completato nel corso delle vacanze natalizie. Nel nuovo anno, tutti a scuola appassionatamente!

Ultimi articoli